Diabete, infarto e cancro: ecco cosa bisogna consumare per difenderci

Recentemente è stato scoperto che il consumo di fibre alimentari porta ottimi benefici contro il diabete, infarto e cancro. Gli esperti consigliano il consumo di fibre e cereali integrali, ma sappiamo quante fibre alimentari bisogna consumare per avere effetti protettivi? In questo articolo cerchiamo di rispondere ad alcuni dubbi e perplessità.

Ottimo beneficio offerto da un elevato consumo di fibre alimentari

Gli esperti raccomandano il consumo di almeno 25-29 grammi di fibre e cereali integrali al giorno per evitare che veniamo colpiti da patologie come diabete, infarto e cancro.

Senza dubbio una sana e corretta alimentazione ci difende a sviluppare patologie come ad esempio: cancro, diabete e infarto. Secondo uno studio recente, il consumo di alimenti ricche di fibre insieme al consumo di cereali integrali ci aiuta a tenere lontano da noi patologie gravi.

Ecco lo studio

Le fibre sono alimenti importanti, favoriscono il processo di assorbimento dei nutrienti e la motilità dell’intestino. Andrew Reynolds dell’Università di Otago in Nuova Zelanda ha condotto uno studio che dimostra i benefici delle fibre e cereali integrali per la nostra salute. In seguito lo studio è stato pubblicato sulla rivista Lancet.

In poche parole, lo studio consiste in una meta-analisi multipla, di ben 185 studi per un totale di 135 milioni di persone, 58 trial clinici e 4.635 adulti partecipanti allo studio.

Gli esperti hanno analizzato i decessi prematuri e l’incidenza di arresto cardiaco, diabete e cancro associati con obesità.

Dallo studio è emerso che il consumo di 8 grammi di fibre al giorno diminuisce del 5% ad un massimo di 27% il decesso prematuro a causa di patologie come infarto, diabete, cancro del colon, in più porta ottima protezione anche da ictus e cancro mammario.

Inoltre, bisogna sapere che le fibre alimentari sono una fonte inesauribile di salute, proprio perché favoriscono la digestione e il corretto funzionamento dell’intestino, oltre a contribuire a regolare la presenza di zuccheri e colesterolo nel sangue.

Leggi anche: Diabete di tipo 2, cosa è bene evitare? Ecco sei cibi a cui fare attenzione

Leggi anche: Un drink al giorno potrebbe prevenire l’infarto?

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.