Dieta che depura e sgonfia il colon

-
13/03/2020

Dieta del colon e gli alimenti che favoriscono un buon funzionamento.

Dieta che depura e sgonfia il colon

Per depurare e sgonfiare il colon, ci sono alcuni nutrienti che dovremmo includere nella nostra dieta quotidiana: si tratta di fibre, calcio e vitamina D.

Vediamo come mantenere efficiente il colon

Per potersi sgonfiare e depurarsi bisogna cercare di mantenere quanto più possibile pulito il colon, e questo si può fare solo con una corretta alimentazione. Per poter ottenere questi risultati bisogna solo essere attenti e mangiare i cibi giusti, che abbiano un buon apporto di fibre.

Uno di questi alimenti sono i broccoli, ottimi per mantenere sotto controllo il peso e ricchi di fibre. La stessa cosa vale, tra le verdure,  anche per spinaci, cavoli e bietole.

Per quanto riguarda la frutta, invece, ottimi sono i lamponi. Un altro toccasana per il colon è la farina d’avena.

Per chi non è abituato ad una dieta ricca di fibre, consigliamo di iniziarla gradualmente; cambiare alimentazione di colpo, infatti, potrebbe causare problemi gastrointestinali.

Alla base di tutto ciò c’è uno studio, che dimostra che le fibre sono ottime per il colon. A questa particolare attenzione, però, bisogna aggiungere degli altri schemi da mantenere: devono esserci, in particolare, una riduzione dell’assunzione di carne rossa e suoi derivati e una buona idratazione.

Per facilitare la funzionalità del colon, con il consiglio del proprio medico, si possono assumere dei probiotici per diversificare il microbiota.

Alcuni cibi che fanno funzionare meglio il colon, e che possono svolgere anche una funzione antitumorale,possono essere:

  • l’aglio, conosciuto da tutti per le sue ottime proprietà antibatteriche e curative
  • il kefir o lo yogurt, che favoriscono la formazione di batteri e lieviti buoni
  • i legumi, quindi lenticchie, fagioli e ceci sono dei buoni antiossidanti, ricchi di folati e con un basso contenuto di grassi; ottimi da mangiare da soli, ma ancora più buoni se abbinati a cereali integrali e verdure.
  • i semi di lino, invece. aiutano l’intestino e sono una buona fonte di acidi grassi e omega 3