Dieta della mozzarella: si possono perdere fino a 3 chili in un mese

-
13/01/2020

Dieta della mozzarella, come perdere tre chili in un mese.

Dieta della mozzarella: si possono perdere fino a 3 chili in un mese

Stiamo parlando di una dieta molto gustosa, ingeriamo al massimo 1400 calorie al giorno, veloce e riuscendo a mantenere la giusta alimentazione. Ottima per chi ha carenza di calcio, molto nutrizionale. La mozzarella ha proprietà che possono sostituire facilmente pesce e carne, oltre al calcio contiene fosforo, ferro e sodio. Logicamente per non superare la soglia di 1300-1400 calorie al giorno alla mozzarella bisogna affiancare le verdure, la bresaola, la frutta, gli yogurt.

Andiamo a vedere un menù tipico settimanale della dieta della mozzarella

Lunedi: la mattina si può iniziare con del latte scremato con una fetta di pane con sopra del miele. Per lo spuntino un succo di frutta possibilmente senza zuchero. A pranzo un panino con mozzarella 70 grammi di prosciutto crudo senza grasso con una pera. Per merenda uno yogurt bianco magro. Per cena 150 grammi di petto di pollo arrostito con insalata, una fetta di pane e una pera.

Martedi: si inizia sempre con una tazza di latte scremato con tre cucchiai di miele e tre cucchiai di cereali. Per spuntino un succo di frutta senza zuccheri. Per pranzo 90 grammi di riso con delle verdure e 200 grammi di ananas. Per merenda uno yogurt magro bianco. Per cena filetto di vitello arrostito accompagnato da fagiolini cotti a vapore, una fettina di pane integrale con 50 grammi di mozzarella.


Leggi anche: Censis, il rapporto del 2020 su consumi, ricchezza, società e sussidi di welfare: l’effetto del coronavirus

Mercoledi: per colazione yogurt magro alla frutta con fettina di pane con marmellata. Per spuntino un pompelmo. Per pranzo un trancio di pizza marinara o margherita, l’importante è che non superi i 90 grammi e una bella macedonia di frutta. Per merenda due kiwi. Per cena si può optare per un’insalata con carote julienne, ananas e pesche.

Giovedi: per colazione si può iniziare con uno yogurt magro bianco e tre biscotti integrali con il miele. Per spuntino succo di frutta senza zucchero. Per pranzo un’insalata composta da 50 grammi di mozzarella, una scatoletta di tonno, uovo sodo, una fetta di pane, pomodori, cetrioli, radicchio. Per merenda yogurt magro alla frutta. Per cena una bella bistecca di manzo con asparagi al vapore, una fetta di pane, due fette di melone.

Venerdi: per colazione uno yogurt magro con una fetta di pane e marmellata. Per spuntino un pompelmo. Come pranzo spiedini di mozzarella con pomodorini, una fetta di pane e due fette di melone. Per merenda dell’ananas. Per cena pesce per 200 grammi con insalata di carote e finocchi e una mela.

Sabato: per colazione uno yogurt bianco magro con tre biscotti con marmellata. Per spuntino succo di ananas senza zucchero. Per pranzo una bella caprese con mozzarella, 70 grammi, pomodoro, olio extra vergine, origano e una fettina di pane, una premuta di arancia. Per merenda una pera. Per cena 80 grammi di bresaola con scaglie di formaggio e limone insieme ai spinaci lessati, una fettina di pane, una mela.

Domenica: per colazione un bicchiere di latte scremato con cereali. Per lo spuntino un succo di arancia senza zucchero. Per pranzo pasta con mozzarella e macedonia di frutta. Per merenda dei frutti di bosco. Per cena del tacchino arrostito accompagnato da fagiolini e pomodori, una mela.


Potrebbe interessarti: Pensioni e legge di bilancio 2021, riparte l’indennizzo ai commercianti