Dieta delle erbe: elimina le scorie, controlla la pressione, seda la fame

-
20/07/2019

Secondo uno studio fatto, esistono delle erbe, che sono utili ad eliminare scorie, controllare la pressione e sedare la fame nervosa.

Dieta delle erbe: elimina le scorie, controlla la pressione, seda la fame

Secondo uno studio fatto, esistono delle erbe, che integrate in una dieta bilanciata, sono utili ad eliminare scorie, controllare la pressione e sedare la fame nervosa. Inutile dire, che eventualmente si voglia iniziare la dieta delle erbe, bisogna chiedere il parere al proprio medico curante e fare i test sulle possibili allergie.

Dieta delle erbe e piante medicinali 

Esistono diverse piante medicinali che possono aiutare molto chi vive in una condizione di sovrappeso, ed è importante specificare, da studi fatti, che le erbe non devono assolutamente rappresentare l’alimento esclusivo del regime alimentare, anzi, si mette in primo piano il concetto di dieta inteso come qualcosa di lontano dai regimi drastici che eliminano totalmente determinati principi nutritivi, in primis i carboidrati.

Da abbinare alla dieta delle erbe, è sicuramente la dieta mediterranea, estremamente bilanciata e apprezzata in tutto il Mondo. La dieta delle erbe porta molti benefici al nostro corpo, rappresenta un valido aiuto per sedare la fame, per stimolare la diuresi ed eliminare le scorie che si formano nel nostro corpo.

La dieta delle tre prugne, ecco come dimagrire velocemente

Erbe efficaci

Tra le più efficaci di queste erbe, è la gramigna, contraddistinta da importanti proprietà diuretiche e antinfiammatorie. La sua efficacia riguarda soprattutto la depurazione di fegato e reni, inoltre, rappresenta un punto di riferimento per combattere in maniera naturale le infezioni urinarie.

Poi abbiamo il tarassaco, famoso per la sua azione diuretica, è celebre anche per la sua capacità di favorire la produzione di bile e la sua conseguente espulsione, con conseguenze molto positive sulla depurazione del fegato, importante anche il suo contenuto, la vitamina C.


Leggi anche: Bonus Natale 2020, in arrivo un cashback da 150 euro: cos’è, come funziona e come ottenerlo

Ci sono poi i fiori d’arancio, che in virtù del loro potere sedativo, rappresentano un valido rimedio per sedare la fame nervosa, forte anche la sua efficacia depurativa.

Poi abbiamo il ginepro, presente soprattutto nei boschi toscani, ed è in assoluto l’erba più diuretica che la natura ci offre.

La spirea olmaria è una pianta fondamentale per la nascita del farmaco Aspirina, offre una presenza notevole di acido salicilico, si contraddistingue per un forte potere antinfiammatorio e per la presenza della vitamina C.