Dieta lipofidica: ecco come perdere 20-30 chili di peso

Si tratta di un tipo di dieta che ti permette di perdere 20-30 kg in quattro mesi, grazie ad alcuni alimenti. La dieta lipofidica permette di accelerare il metabolismo e perdere i chili di troppo, vediamo nel dettaglio di cosa si tratta:

Dieta lipofidica

Questo è un regime alimentare che ha fatto un boom allucinante in Spagna, ma finalmente è arrivata anche in Italia. La dieta lipofidica ha un menù abbastanza rigido e regole ben chiare per quanto riguarda gli alimenti permessi. Ricordatevi che prima di iniziare qualsiasi tipo di dieta dovete parlarne con il vostro nutrizionista di fiducia, anche perché per la dieta lipofidica è necessario lo stretto controllo del medico.

Per le persone che assumono farmaci, oppure sono soggetti a patologie come diabete, ipertensione, non possono seguire questo tipo di dieta. Il regime alimentare è sconsigliato anche per le donne in gravidanza.

Ecco come funziona

La regola fondamentale quando si inizia la dieta lipofidica è quella di consumare solo alimenti 100% naturali, vietato consumare cibi in scatola, dolcificanti, sale e grassi.

È permesso mangiare carne bianca, rossa, e pesce, con la condizione di non aggiungere alla cottura nessun tipo di grasso.

Gli alimenti devono essere bolliti, cucinati sulla piastra oppure cotti a vapore. Inoltre si possono consumare i latticini senza lattosio, gli albumi e le verdure ricche di fibre come ad esempio: lattuga, spinaci e verza.

Bisogna fare massima attenzione per quanto riguarda la frutta, considerando che questo tipo di dieta non permette il consumo di zuccheri.

Sono da eliminare il salmone e gli affettati, alcol, dolci e aceto. Non si possono consumare: banane, il melone, l’ananas, cavolfiore, carote, i cetrioli e le melanzane.

Per tutta la durata della dieta devono essere esclusi dall’alimentazione pane, pasta e prodotti da forno.

La dieta lipofidica è divisa in due fasi. La prima ha una durata di quattro mesi e non è poi cosi facile da seguirla perché richiede un regime alimentare particolare, perché bisogna mangiare ogni due ore. In questo modo si attiva il metabolismo eliminando i grassi.

Appena conclusa la prima fase, bisogna seguire per altri quattro mesi un regime alimentare per mantenere lo sforzo fatto, e cercare man mano di reintrodurre nel regime alimentare tutti gli alimenti.

Leggi anche: Dieta: ecco la prima cosa da eliminare se si vuole perdere peso

Leggi anche: Dieta 5.2 : con il digiuno intermittente della dieta fast si rafforza la resistenza

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.