Dieta Sense dalla Danimarca: si possono perdere fino a 40 chili

Dalla Danimarca arriva la dieta Sense, caratterizzata da un regime alimentare equilibrato e senza la necessità di contare le calorie: ecco di cosa si tratta.

Dalla Danimarca arriva la dieta Sense, caratterizzata da un regime alimentare equilibrato e senza la necessità di contare le calorie. Questa dieta non necessita di particolari proibitismi, ovvio evitare quanto più possibile dolci, gelati, bevande zuccherate. Come tutte le diete e come qualsiasi regime alimentare, andrebbe sempre consultato il vostro medico di fiducia prima di iniziare.

Perdere 40 chili con la dieta Sense

La dieta Sense vi farà perdere fino a 40 chili in un anno e in modo definitivo senza dover perdere la testa con il conteggio delle calorie. Questa dieta è stata elaborata e resa famosa da Suzy Wengel, amministratrice di una società attiva nel campo delle biotecnologie nonchè autrice di un best seller dedicato proprio a questo schema alimentare.

La dieta Sense è basata sul consumo fino a quattro manciate di cibo per ogni singolo pasto, il riferimento è il palmo della mano. Il pasto ideale, le regole ne prevedono tre durante tutta la giornata, inizia con due manciate di verdure e si prosegue poi con le proteine, e questi criteri bisogna seguirli in almeno due pasti su tre nella giornata.

Attività fisica costante

Per chi fa attività fisica in maniera costante, sono consentiti delle eccezioni e quindi bisogna un pò variare, indiscutibilmente bisogna aumentare le proteine, l’importante che non siano troppe lavorate, attenzione a prosciutto ed insaccati vari, e spazio libero a carne bianca, uova, legumi e formaggi magri.

Rimanendo sempre sulle quattro manciate, la dieta Sense comprende i carboidrati, ma se si decidesse di saltarli, potrebbero essere sostituiti con le verdure, e altri alimenti ammessi sono olio d’oliva, avocado, burro e frutta secca, l’importante è non superare i tre cucchiai al giorno.

40 Chili in 9 mesi

Si possono perdere tranquillamente 40 chilogrammi in 9 mesi, la conferma ci viene data da Suzy Wengel che dopo aver provato varie diete e non essendoci mai riuscita, si sente entusiasta della dieta Sense. Limitazioni ci sono ai latticini, massimo 300 ml al giorno, e ad ogni 100 gr di prodotto ci devono essere meno di 35 gr di grassi e non più di 5 gr di carboidrati.

Di estrema importanza il consumo di acqua, almeno 1,5 litri al giorno e libertà in assoluto del consumo di caffè e tè nero, senza limiti anche le spezie, importanti per assaporire i piatti.