Dimagrire, tutta una questione mentale: ecco i trucchi per evitarlo

-
20/03/2020

Dimagrire e riuscire a fare una dieta, può essere una questione mentale.

Dimagrire, tutta una questione mentale: ecco i trucchi per evitarlo

Dimagrire e riuscire a fare una dieta non è molto facile;  a volte si possono verificare degli insuccessi, che possono dipendere dal cervello, che rappresentano dei fallimenti, capaci di causare un crollo di volontà e ambizioni.

Mettersi a dieta può essere una questione mentale

Molto spesso, quando una dieta non riesce, può trattarsi di una questione mentale: il primo problema che determina il fallimento è l’approccio. Però ci possono essere trucchi che vi possono far oltrepassare il problema e raggiungere l’obiettivo prefissato. Dietro all’insuccesso ci può essere la mente, che causa un crollo delle ambizioni, ma ci sono dei rimedi a tutto questo: vediamo quali.

Innanzitutto la dieta non dovrebbe chiamarsi in questo modo: sarebbe utile, per la nostra mente, chiamarla piano alimentare, farebbe un altro effetto. Bisognerebbe documentarsi per fare una corretta alimentazione, migliorando così l’approccio a mangiare bene e salutare. Rendersi capaci di una corretta alimentazione aiuta molto il cervello nel credere in quello che fa.

Anche il fatto di mangiare male e troppo può dipendere dal nostro stato d’animo. La rabbia, la tristezza, le emozioni, possono essere colpevoli della cattiva abitudine di mangiare male.

Potrebbe essere una buona idea tenere un diario e scrivere le emozioni, così capire quando prendono il sopravvento e ci portano a mangiare male e troppo. Facendo in questo modo si potrebbe riuscire a limitare i danni per poi potersi controllare.


Leggi anche: Casa in donazione, dopo quanti anni si può vendere?

Potreste anche andare da un nutrizionista e farvi fare una lista di prodotti da comprare e quelli da evitare di comprare, in modo da non commettere errori quando state a casa e mangiare qualcosa di sbagliato.

Un’ultima attenzione da fare è quella del cosiddetto “ingannare la vista”, che consiste nel convincere il nostro cervello di diverse cose. In questo caso si possono usare piatti più piccoli di quelli che usate solitamente: questo potrebbe indurvi a fare  porzioni più piccole del solito, creandovi l’illusione di mangiare di più.