Ecco l’epidemia dell’influenza stagionale: mal di gola, tosse, spossatezza e febbre alta

-
27/01/2020

Influenza stagionale, è arrivata, si manifesta con tosse, mal di gola, spossatezza e febbre alta.

Ecco l’epidemia dell’influenza stagionale: mal di gola, tosse, spossatezza e febbre alta

È arrivata l’epidemia che ha distribuito l’influenza stagionale con mal di gola, tosse, spossatezza e febbre alta che sta mettendo a letto più di due milioni di italiani, si consiglia per i visitatori che vanno negli ospedali la mascherina, e li che si rischia il contagio.

Andiamo a vedere cosa fare con questa epidemia di influenza che sta prendendo il nostro paese

La fase acuta del virus dell’influenza è arrivata, forse un pò in ritardo ma si sta facendo sentire. Per tutti gli operatori sanitari però il peggio ancora deve venire, la previsione  prevede un picco più forte è potente verso la metà di febbraio.

Per ora con questa influenza ha manifestato sintomi come: crisi respiratorie e virus intestinali. Sarebbe fondamentale per tutti i cittadini fare prevenzione; il vaccino innanzitutto in particolare per le persone che sono più a rischio, e poi l’uso delle mascherine, a parte se nel caso andate in ospedale a trovare qualcuno, ma sarebbe utile anche se prendete un mezzo pubblico che può essere affollato, nei supermercati, insomma, in tutti i luoghi chiusi.

Quando viene l’influenza non bisogna sottovalutarla perché se non viene curata nel modo esatto possono poi tramutarsi in broncopolmoniti. Ai primi sintomi di influenza si consiglia di stare a casa, lavarsi spesso le mani, evitare i luoghi affollati, evitare di mandare i propri figli a scuola alla prima visione dei sintomi.

Un’altra attenzione da fare è quello di non usare subito e senza aver sentito il proprio medico l’antibiotico, solitamente sono le donne che agiscono d’impulso. Quest’anno l’influenza è stata definita più potente, le persone che sono ricorse in ospedale rispetto all’anno scorso sono il 30% in più.

Quello che dobbiamo fare è aiutare le Regioni che hanno aumentato i presidi ospedalieri, in che modo? Fare molta prevenzione così da facilitare il loro lavoro.


Leggi anche: Pensioni, con i fondi integrativi fino a 10 anni di anticipo: ma il sistema fatica a decollare