Farmaci per la pressione, nuovo ritiro dalle farmacie: marche e lotto

-
28/06/2019

Ritiro immediato di due nuovi farmaci per la pressione arteriosa: ecco marca e lotti.

Farmaci per la pressione, nuovo ritiro dalle farmacie: marche e lotto

Ritiro immediato di due nuovi farmaci per la pressione arteriosa. il comunicato arriva dall’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Il ritiro si è reso necessario dopo le comunicazioni delle società produttrici inerenti a delle impurità rilevate nel processo di produzione della materia prima. Ricordiamo che negli Stati Uniti sono stati richiamati circa 36 lotti di Lorsartan potassium e 68 lotti di Losartan Potassium/Hydrochlorothiazed. Tutti i farmaci ritirati contenevano tracce di sostanze cancerogene, in particolare è stata rilevata la presenza di Acido N-Metilnitrosobutyric’ in livelli superiori a quelli consentiti per la sicurezza della salute. In Italia si è provveduto al ritiro ma solo in parte. Per maggiori chiarimenti, consigliamo di leggere: Ritiro farmaco per pressione alta perchè cancerogeno, sei farmaci sono ancora in commercio

Analizziamo marche e lotti dei farmaci sottoposti al ritiro: Raitpred e  Rabesat.

Farmaco Raitpred

Farmaco RATIPRED della ditta Genetic, indicato per il trattamento dell’ipertensione arteriosa essenziale. Il lotto sottoposto al ritiro è il seguente: n. 1420218 con scadenza 06-2020 farmaco RATIPRED*28CPR RIV 300+12,5MG – AIC 041517044.

Nel comunicato si legge che il ritiro si è reso necessario a seguito della comunicazione da parte della ditta per la presenza di impurezza derivante dal processo di produzione della materia prima.

Farmaco Rabesat

Farmaco Rabesat indicato nel trattamento dell’ipertensione arteriosa essenziale. Il ritiro è stato predisposto dall’Aifa (Agenzia  Italiana del Farmaco) per il farmaco RABESAT 28CPR RIV 150MG – AIC 039734013 con il numero di lotto n. 1390218 con scadenza 01-2021.

Nel comunicato si legge che il ritiro si è reso necessario a seguito della comunicazione da parte della ditta per la presenza di impurezza derivante dal processo di produzione della materia prima.


Leggi anche: Pensione di reversibilità e convivenza: indispensabile l’unione civile