Fegato sano: la dieta che elimina l’infiammazione e ti fa dimagrire

-
28/03/2020

Dieta per il fegato sano per evitare infiammazione e che aiuta a dimagrire.

Fegato sano: la dieta che elimina l’infiammazione e ti fa dimagrire

In questo periodo di emergenza per il Covid-19, stando chiusi a casa è difficile fare attenzione all’alimentazione; in particolare dobbiamo fare attenzione al fegato. Per ottimizzare questa funzione con l’assorbimento di omega 3, bisogna aiutarsi con verdure a foglie verdi e pesce.

La dieta per il fegato: elimina l’infiammazione e ti aiuta a dimagrire

Gli alimenti che possono aiutare il fegato sono tanti: uno di questo è il caffè che, grazie alla caffeina, riesce a ridurre il numero degli enzimi epatici anomali. Come alimento il consumo dei broccoli può risultare un’eccellente idea. Infatti uno studio fatto sui topi, a cui sono stati somministrati broccoli, ha dimostrato una forte diminuzione dei trigliceridi a livello epatico. Ottimi anche spinaci e cavoli.

Un altro alimento che ha dimostrato di favorire la riduzione dei trigliceridi epatici, sempre sperimentato su topi, è il tofu; questo, in generale, tende a migliorare l’intera salute del fegato.

Continuando la lista degli alimenti che portano benefici al fegato abbiamo il salmone, il tonno e le sardine, ottimi per la loro ricchezza di omega 3, ottimi questi alimenti anche per ridurre i marker infiammatori.

Se vogliamo cambiare un po’ genere, facendo comunque una lista di alimenti che fanno bene alla salute del fegato, abbiamo le noci, ricche di grassi ma ottime per il fegato; l’avocado, ottimo per combattere la galattosamina, una delle più pericolose tossine epatiche.

Parlando di fegato e di benessere non possiamo non nominare il tè verde, portentoso e potente alleato nel controllare anche il colesterolo.


Leggi anche: Dimagrire senza fare sport si può: ecco come

Facciamo anche una lista delle cose che per il bene del fegato è meglio non assumere. Naturalmente sono da evitare totalmente gli zuccheri aggiunti, tipo caramelle, cioccolattini, bibite zuccherate, poi formaggi grassi, insaccati, fritture, snack e infine alcolici.

La cosa che viene raccomandata un po’ a tutti, non solo a coloro che possono avere problemi di fegato, è di chiedere consiglio, per un’eventuale dieta, sempre al proprio medico curante.