Glifosato continua a fare vittime, 11.200 cause contro Bayer

L’utilizzo del Glisofato continua a fare vittime, la Bayer conta circa 11.200 cause di ricorso per gli effetti collaterali al prodotto.

Continuano a emergere i dati allarmanti sull’utilizzo del glifosato, l’erbicida più diffuso al mondo. Notizie discordanti dalla comunità scientifica sull’effettiva nocività sulla salute umana.

Il colosso tedesco chimico – farmaceutico Bayer sta facendo i conti con 11.200 cause negli Stati uniti per danni provocati dal glifosato.

Cancro e tumore: dosaggio dei metalli pesanti e dei Policlorobifenili, lo studio

Notizia allarmante sull ‘impiego del glifosato

La notizia emerge dai dati di bilancio pubblicati dalla società. Ha spiegato il Ceo Werner Baumann: “Siamo in disaccordo con la sentenza di un tribunale sul caso Johnson e abbiamo presentato ricorso”. Inoltre, chiarisce in riferimento a sette ricorsi che saranno discussi in quest’anno: “Abbiamo la scienza dalla nostra parte e continueremo a difendere con vigore questo importante e sicuro erbicida per un’agricoltura moderna e sostenibile”.

Questi casi sono simili tra loro, ricordiamo il più eclatante il giardiniere californiano che si è visto attribuire in tribunale 79 milioni di dollari, per risarcimento della malattia contratta usando il diserbante a base di glifosato.

La Bayer ha informato che l’azione era stata espletata nei confronti di Monsanto, ritenuta colpevole di non averlo informato degli effetti collaterali del prodotto.

Le Autorità dovrebbero proteggere al salute dei cittadini

Il dato preoccupante e che fa riflettere, riguarda le migliaia di cittadini e associazioni statunitensi che si sono rivolte alla Giustizia per ottenere giustizia sui presunti danni subiti in conseguenza dell’utilizzo generale e indiscriminato del glifosato.

La questione non è chiara e la ricerca scientifica in questo caso è mancante di informazioni precise, per capire effettivamente l’implicazione negativa sulla salute umana di questa sostanza, le Autorità Sanitarie europee e nazionali, dovrebbero effettuare una ricerca scientifica indipendente e definitiva per eliminare ogni possibile dubbio circa l’utilizzazione del glifosato in agricoltura. La salute dei cittadini viene prima di qualsiasi altro interesse politico, economico, ecc.

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”