Il caffè danneggia il cuore? Ecco cosa dice la scienza

Il caffè è una delle bevande preferite da noi tutti, e per quanto mi riguarda: ‘’portami del caffè prima che te lo chieda e ti amerò per sempre! ’’. Ma ci sono delle conseguenze sulla salute? La caffeina danneggia il sistema cardiovascolare?

Il caffè fa male?

Per quanto riguarda questo argomento, da sempre si è detto di tutti i colori, ma spesso sono voci infondate, una cosa è certa: il caffè è un acceleratore della peristalsi intestinale. Inoltre, il caffè è anche un potentissimo eccitante, potrebbe creare serie difficoltà nel prendere sonno, ma ha qualche effetto sul cuore?

Gli scienziati affermano che il caffè sarebbe il motivo principale dei problemi al cuore, anche se finora non è stato confermato che ci sia qualche collegamento tra le malattie cardiovascolari e il caffè. Non prendere più caffè per paura delle patologie cardiovascolari sarebbe a quanto inutile, ma per le persone che sono a rischio di malattie cardiovascolare, questa bevanda dovrebbe essere assunta con limitazione.

Ecco  gli studi

Secondo i numerosi studi per quanto riguarda il caffè, il medico Martin G. Myers dell’Università di Toronto, non ha trovato nessun collegamento tra il consumo di caffè e malattie cardiovascolari.

Secondo uno studio effettuato in Olanda, che tra l’altro è stato pubblicato su Arteriosclerosis, Thrombosis, and Vascular Biology, ha confermato che il caffè potrebbe portare invece ottimi benefici per il cuore. Allo studio hanno partecipato 37.154 volontari.

Un altro studio invece che è durato ben 10 anni, condotto dal medico Klatsky, e che ha coinvolti centomila persone, ha dimostrato che consumare 4 o più caffè al giorno è un vero e proprio pericolo per la salute e che c’è il rischio maggiore di avere un arresto cardiaco. Di conseguenza, in base all’esito dello studio viene consigliato a tutte le persone che hanno disturbi cardiaci di ridurre il consumo di caffè.

Il caffè senza caffeina danneggia il cuore?

Ma quanto si tratta di consumare il caffè decaffeinato ci sono rischi per il nostro cuore? Ebbene ancora tutto da vedere, perché la caffeina non sarebbe di certo la causa dei problemi cardiovascolari, alcuni affermano che la caffeina abbia un ruolo protettivo per il cuore.

Secondo alcuni studi, la caffeina è in grado di attivare la fibrinolisi, e secondo uno studio effettuato nel 1990 a Harvard dove hanno partecipato 45.000 uomini, è stato dimostrato che il caffè senza caffeina abbia qualche collegamento con le malattie cardiovascolare.

Leggi anche: Il caffè dovrebbe piacerci? Ecco cosa dice la scienza

Saltare la dose di caffè al mattino non fa bene, ecco cosa succede

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.