Il caffè una delle bevande più apprezzate: proprietà, benefici ed accortezze

-
04/03/2020

Il Caffè è una delle bevande più consumate ed apprezzate al mondo, tanto da comparire in alcune canzoni, ricca di virtù e variamente utilizzabile 

Il caffè una delle bevande più apprezzate: proprietà, benefici ed accortezze

Modi di consumo diretto del caffè. L’ ottimo prodotto dei “chicchi neri”, coltivati in vari paesi del continente americano e i cui più conosciuti e rinomati sono il Brasile(primo produttore al mondo) e la Colombia(rinomata per quello coltivato in altura), può essere consumato in vari modi: espresso, con latte(anche freddo), lungo, americano; sia in casa che al bar una delle prime attività giornaliere di ognuno è la preparazione o la richiesta del caffè che, pare, ci dia uno ” sprint ” particolare per affrontare la giornata. Ciascuno di noi lo preferisce come frutto di una specifica preparazione che può avvenire con la “moka”, con la macchina automatica o con la ” napoletana”(il grande drammaturgo Edoardo De Filippo fece un sincero elogio della preparazione e dell’aroma del caffè uscito da una caffettiera “napoletana” in un conosciutissimo monologo di una famosa commedia) ed il mercato consente di accontentare tutti i “gusti”. 

Comparsa in Italia

Il caffè fu introdotto in Italia attorno al 1570 ad opera del padovano Prospero Alpino, conosciuto medico e botanico, che ne importò alcuni sacchi da quello che allora era chiamato Oriente.

Classificazione e specie del caffè. 

Nella classificazione del regno vegetale realizzata dallo svedese Carlo Linneo, il caffè appartiene alla famiglia delle robiacee; in natura ve ne sono circa 60 specie ma solo 25 vengono utilizzate per essere commerciate e di queste ultime solo 4 sono quelle di maggior pregio. 

Proprietà, benefici ed accortezze

Principale componente del caffè è la caffeina dalle riconosciute doti energetiche, stimolanti e lipolitiche; pur non essendoci un numero preciso di caffè consumabile da ognuno si può dire che 3-5 tazzine giornaliere possono sicuramente aiutare la ” tonicità ” di una persona adulta durante la giornata. Unica accortezza è quella di non consumarne (o consumarlo decaffeinato) oltre le ore 19 onde permettere al fisico di metabolizzare l’introdotto e non avere problemi nel riposo notturno. 


Leggi anche: Fondi pensione e previdenza integrativa sempre più importanti: cosa sono, come funzionano

Il caffè in cucina 

Il caffè ha molti utilizzi nella preparazione di ricette sia dolci che salate oltreché a supporto di vari tipi di bevande e le varie “tostature” si sposano benissimo con altre materie prime in specifici usi: la varietà arabica è preferita nei dolci(come ad esempio il famosissimo tiramisù); la robusta si preferisce per le carni mentre le aromatiche sono indicate per il pesce; liquido entra nelle marinature o per le infusioni lente; in ogni modo il risultato avrà un sapore tostato e diretto. 

Nessuno spreco 

In cucina nulla si getta ed anche i “fondi” del caffè possono essere utilizzati per tingere tessuti, eliminare odori, realizzare uno scrub naturale e come fertilizzanti. 
Insomma, il caffè è un piacere veramente irrinunciabile come diceva una nota pubblicità di qualche anno fa.