Il tè Oolong: I benefici e come prepararlo

-
18/09/2019

È una varietà di tè molto apprezzata, ma che pochi conoscono, nasce in Cina in tempi remoti e che è sopravvissuta fino ai nostri giorni, ha proprietà dimagranti ed antiossiodanti.

Il tè Oolong: I benefici e come prepararlo

È una varietà di tè molto apprezzata, ma che pochi conoscono, nasce in Cina in tempi remoti e che è sopravvissuta fino ai nostri giorni, ha proprietà dimagranti ed antiossiodanti. Il tè Oolong, si presenta di colore verde scuro, è una varietà tra tè verde e il tè nero, è praticamente, come lavorazione una via di mezzo tra tè verde e tè nero. Le sue proprietà posseggono gli stessi elementi del tè verde o nero, ci riferiamo alla presenza di alcuni antiossidanti, come i polifenoli, alla caffeina, minore rispetto al tè nero, alla teanina e alla catechine. Tutti questi componenti servono a proteggere il cuore e le arterie, dal colesterolo, l’invecchiamento cellulare, le infiammazioni, perdere peso. Il tè Oolong si prepara in modo semplicissimo, la differenza la fa il tempo di infusione e di conseguenza la caffeina rilasciata. Il tempo di infusione consigliato è di tre minuti, il tè va versato in acqua calda e non bollente.

Andiamo a vedere quali sono le proprietà e i benefici del tè Oolong

1)Fortifica le ossa: può aiutare molto a chi denota una perdita della densità ossea, le donne in menopausa sono un esempio. Aiuta anche preservare lo smalto dentale grazie alla presenza degli antiossidanti.

2)Riduce il colesterolo: ha la capacità di far diminuire i valori ematici del colesterolo, evitando il suo accumulo nelle arterie, causa delle patologie cardiache.

3)Aiuta a dimagrire: il tè Oolong, associato ad una dieta ipocalorica, aiuta a dimagrire, questo perché le catechine e la caffeina aumentano il metabolismo facendoci consumare più calorie.

4)Previene il diabete: abbassa i livelli di zuccheri nel sangue in virtù dei polifenoli che influenzano in parte la produzione di insulina evitando i picchi glicemici.


Leggi anche: Bonus auto 2021, il Senato approva il rifinanziamento degli incentivi per 350 milioni

5)Ritarda l’invecchiamento: grazie agli antiossidanti garantiscono la sopravvivenza di tutte le nostre cellule, e ci proteggono dalle conseguenze negative dei radicali liberi, tra cui l’invecchiamento precoce.

6)Funge da antinfiammatorio: il tè Oolong agisce soprattutto in caso di irritazioni cutanee, come gli eczemi.

7)Migliora le funzioni cognitive: gli antiossidanti contenuti in questo tè, assicurano una vita più lunga alle nostre cellule cerebrali, riducono l’ansia, migliorano i livelli di attenzione e la memoria, questo anche per la presenza di caffeina e teanina.

Le controindicazioni

Chi soffre di diabete di tipo 1 e 2 dovrebbe chiedere il consulto del medico per essere completamente sicuro che l’assunzione del tè non provochi effetti collaterali. Se ne sconsiglia il consumo a donne in gravidanza e allattamento.

Abbassare la pressione: ecco le tisane che aiutano