Il vaccino antinfluenzale è l’unica arma contro l’influenza, ecco perchè

La stagione fredda, porta con sé anche la stagione influenzale, a rischio milioni di italiani. I medici continuano ad insistere sulla vaccinazione, affermando che il vaccino antinfluenzale è l’unica arma contro l’influenza. Viene confermato inoltre che il vaccino riduce i sintomi anche quando non previene

Vaccino antinfluenzale, riduce le complicanze dovute al virus

Uno studio condotto su circa 1700 persone, dimostra che il vaccino antinfluenzale è un ottimo scudo, in poche parole, se non ha il potere di prevenire l’influenza, diminuisce le eventuali complicanze dovute a questa brutta infezione. Lo studio, viene pubblicato su Eurosurveillance, che praticamente è una rivista europea sulla sorveglianza delle malattie infettive.

Leggi anche: Allarme influenza: picco massimo a Capodanno

Ogni anno, l’influenza fa tantissime vittime, le statistiche parlano chiaro: tra 3 e 5 milioni di persone sono gravi per colpa dell’influenza, invece i decessi sono tra 300.000 e 500.000. Con il fatto che il virus antinfluenzale ha una continua mutazione, bisognerebbe effettuare il vaccino contro l’influenza, ogni anno, per evitare il contagio. Se invece il vaccino antinfluenzale non ha il potere di prevenire, porta comunque ottimi benefici.

Ecco lo studio

È stata testata l’efficacia del vaccino contro l’influenza, presso l’Istituto di salute Carlos III, in Spagna, che in poche parole ha analizzato bene l’efficacia del vaccino, e sembra che sia in grado di ridurre ricoveri e decessi in pazienti che hanno già fatto il vaccino ma che hanno comunque contratto l’infezione. Gli scienziati, hanno analizzato tutti i casi di ricovero per colpa del virus in 12 ospedali catalani durante le stagioni 2010-2011 e 2015-2016. Viene confermato che in tutto questo tempo, sono stati registrati ben 1.727 ricoveri, e tra questi, 591 pazienti sono finiti in terapia intensiva, mentre altri 223 sono morti.

Leggi anche: Influenza: vaccino antinfluenzale necessario, ma è giusto che sia a pagamento?

Cosa dire? Senza dubbio, il vaccino antinfluenzale viene spesso considerato da molti non utile, ma i ricercatori confermano tantissimi benefici nel effettuare la vaccinazione.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.