Influenza: Natale e Capodanno a rischio

La stagione influenzale quest’anno è prevista proprio per le Festività imminenti. Il problema più grande sarà che potrà rovinare le vacanze a tantissimi italiani. Questa previsione emerge dall’Istituto Superiore di Sanità che tiene sotto controllo l’avanzamento dell’epidemia influenzale.

Influenza ci mette in ginocchio per le Feste di Natale

Si parla in particolare della settimana passata tra il 26 novembre e il 2 dicembre scorso, le quali 152 mila persone, sono state affette da influenza. Nel totale sarebbero 647 mila le persone che avrebbero contratto il virus influenzale. Comunque si tratta di una soglia che risulterebbe ancora al di sotto, rispetto all’inizio del periodo epidemico che sarebbe fissato a 2.74. Per quanto riguarda le Regioni Piemonte, Lombardia, Provincia autonoma di Trento, Toscana, Umbria, Abruzzo, Campania, Calabria e Sicilia si sarebbe superato invece di gran lunga la soglia epidemica nazionale.

Leggi anche: A Napoli è allarme influenza: scorte vaccini finite

Ecco le persone che saranno vittime dell’influenza

Senza dubbio, saranno i bambini di età tra i 0 e 4 anni, con 6,55 casi per 1000. A seguire, ci saranno i bambini compressi tra i 5 e i 14 anni e tra gli adulti dai 15 ai 65 anni. Gli anziani di età superiore ai 65 anni, risulterebbero invece i meno colpiti. L’epidemologo dell’Iss, Gianni Rezza, commenta cosi questi dati: ‘’ Finora l’andamento dell’influenza è paragonabile a quella della passata stagione. Se dovesse rimanere cosi, è probabile che il picco arrivi tra dicembre e gennaio.

Leggi anche: Il vaccino antinfluenzale è l’unica arma contro l’influenza, ecco perchè

I medici raccomandano comunque di effettuare la vaccinazione contro uno dei più dannosi virus in circolazione, e di fare una giusta prevenzione sia su di noi che sui nostri figli, stando ben attenti ai continui sbalzi di temperatura e vestendovi in modo adeguato soprattutto nelle ore più fredde della giornata. Come ultima raccomandazione non sottovalutate mai il rischio di contrarre il virus dell’influenza.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.