Influenza suina: un caso in Italia, scuola chiusa per un giorno

Chiusa per un giorno l’Istituto comprensivo Milani di Caivano per colpa dell’influenza suina: ecco cosa sta succedendo

Influenza suina: non si tratta di nessun allarme, l’istituto comprensivo Milani di Caivano ha dichiarato che si tratta di un caso isolato, infatti la scuola è rimasta chiusa solo oggi 21 gennaio, ma da domani 22 gennaio le lezioni riprenderanno regolarmente.

Caso isolato di influenza suina

L’Asl Napoli 2 Nord ha confermato che si tratta di un caso isolato, e che le complicanze dovute dall’influenza suina hanno spinto gli organi competenti di decidere la chiusura del plesso Foscolo dell’Istituto Milani di Caivano.

La professoressa Filomena Zullo, dirigente scolastico, in una nota aveva specificato che la scuola rimarrà chiusa solo per il giorno 21 gennaio 2019, proprio perché era urgente fare le pulizie approfondite, e che non dobbiamo entrare in panico. Si tratta solo di un caso isolato, che tra l’altro è monitorato, quindi niente allarme la situazione è sotto controllo.

Influenza suina: ecco cos’è e quali sono i sintomi

L’influenza suina è una malattia respiratoria causata da un virus A dell’influenza e da altri sottotipi, a volte mescolati fra loro. Si tratta di un virus tipico dei maiali, che tuttavia è in grado di fare il cosiddetto salto di specie e infettare anche l’essere umano.

Il passaggio dall’animale all’uomo (tecnicamente “zoonosi”) è difficile ma non impossibile: ogni anno, pur con significative variazioni, si segnala qualche caso nel nostro Paese.

Il virus si può trasmettere da un giorno prima dell’inizio dei sintomi fino a sette giorni dall’inizio di questi. I bambini, soprattutto i più piccoli, possono invece rimanere contagiosi per un periodo più lungo di tempo.

I sintomi dell’influenza suina sugli esseri umani sono molto simili ai sintomi di una normale influenza e includono febbre, nausea, tosse, spossamento, mal di testa e malessere generale.

Purtroppo, non esistono vaccini in grado di contenere gli effetti dell’epidemia sull’uomo. Non si sa se gli attuali vaccini contro l’influenza stagionale forniscano protezione anche nei confronti di questa epidemia.

Leggi anche: Allarme influenza suina, 42 vittime da ottobre scorso, ecco cosa sta succedendo

Leggi anche: 14enne in coma dal giorno di Natale per colpa dell’influenza suina

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.