La crema al bicarbonato fai da te contro rughe, macchie e zampe di gallina

Basta spendere tanti soldi in una crema commerciale che non produce alcun effetto. Ecco come realizzare una crema al bicarbonato fai da te.

Man mano che passano gli anni, il nostro corpo ne risente ed il primo aspetto che avverte l’invecchiamento e lo mostra all’esterno è la pelle. Pian piano vediamo sul nostro viso, in particolar modo rispetto a tutte le altre zone del corpo, zampe di gallina, macchie e soprattutto le rughe. Tutti questi segni non sono altro che i risultati del passare del tempo e soprattutto di come la nostra pelle sia entrata a contatto con degli agenti esterni.

Esistono numerose creme commerciali che ci promettono la scomparsa di questi segni, ma non sempre si rivelano essere veritiere. Anzi, in alcuni casi avviene anche che tali creme arrivino addirittura a rovinare la pelle, nonostante vengano tanto pubblicizzate. Eppure, possiamo sempre far ricorso alla natura e a tutte le fonti che ci permette di usare. In tal caso, per combattere contro questi fastidiosi segni, possiamo avvalerci dell’aiuto del bicarbonato. Più nel particolare, possiamo creare una vera e propria crema al bicarbonato noi stessi in casa. Vediamo gli ingredienti e la procedura per realizzarla.

 Crema al bicarbonato contro i segni del tempo, come realizzarla

 Quali sono gli ingredienti?

Tutto quello di cui abbiamo bisogno sono cose che troviamo alla portata di tutti i giorni, in qualsiasi supermercato. Anzi, nella migliore delle ipotesi, sono cose che già troviamo nella nostra cucina. Pertanto, ci servono:

Bicarbonato: un paio di cucchiai da tavola.
Acqua minerale naturale q.b.
Limone: qualche goccia (in caso di pelle molto grassa).
Miele: 1 cucchiaino (in caso di secca, serve ad idratare in profondità).

Come si prepara la crema al bicarbonato?

Il procedimento è molto semplice: bisogna aggiungere il bicarbonato di sodio all’acqua e mescolarlo fino a che non si ottiene una sostanza simile, appunto, ad una crema.
Poi, si procede aggiungendo qualche goccia di limone o mezzo cucchiaio di miele a seconda della pelle che abbiamo (come è stato riportato su).
Una volta fatto ciò, si passa all’applicazione vera e propria: bisogna stendere la maschera su tutto il viso, tranne attorno al contorno occhi.
Una volta fatto questo, bisogna attendere 20 minuti per poi rimuovere il tutto con abbondante acqua.
Infine, bisogna suggellare il tutto applicando una crema idratante o un po’ di olio vegetale per idratare la pelle.

 

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.