La pasta di sera si può mangiare?

-
22/03/2020

Mangiare la pasta la sera non fa male e non fa ingrassare.

La pasta di sera si può mangiare?

In Italia la pasta è un alimento per cui non se ne può fare a meno e nonostante ci sia il permesso dei dietologi e nutrizionisti a poterla consumare, i sensi di colpi di alcuni fanno si che molte volte si rinunci a consumarla.

La pasta a cena fa ingrassare? Qual è la verità?

Alla base di tutto questo ci sono studi scientifici che sono arrivati a delle conclusioni, vediamo quali. Bisogna però essere chiari come precisa il nutrizionista Marcello Ticca cosa si intende se la pasta la sera fa ingrassare.

Se ci mangiamo 200 grammi di pasta alle ore 21,00 è logico che potrebbe causare dei problemi che riguardano digestione e peso. Ma se ne mangiamo massimo 80 grammi entro le ore 19,00 non ci darebbe nessun tipo di problema.

Se poi la pasta riusciamo a mangiarla al dente abbiamo un doppio beneficio, si digerisce meglio e ci migliora la qualità del sonno. La sera invece sono da evitare in assoluto i cibi grassi, possono dare problemi sia di riposo notturno, e a lungo andare rischi di ictus e infarti.

In questo discorso si è inserita anche la Mayo Clinic che esprime il suo pensiero sulla questione di mangiare la pasta la sera come un mito da smentire, e non solo. Afferma che mangiare dopo le 19,00 potrebbe rappresentare un problema anche un solo chicco d’uva.

In conclusione si può affermare che non esiste nessun coprifuoco particolare nelle ore serali ne per la pasta ne per altri carboidrati. Quello che bisogna fare attenzione e che può determinare il fenomeno di ingrassare, sono le dimensioni e il valore calorico delle porzioni che ci concediamo.

Ancora di più dobbiamo fare attenzione alle calorie complessive che andiamo ad introdurre nel nostro organismo durante tutta la giornata e rapportata poi a quella che consumiamo anche in base a quello che è la nostra giornata e il nostro lavoro.