Mandorle: ecco i benefici che questi semi hanno sul nostro corpo

-
08/07/2020

Le mandorle, o semi del mandorlo, presentano innumerevoli benefici per il nostro corpo. Che si tratti di consumarle come snack durante le pause studio o per la palestra oppure di utilizzarle, sotto forma di olio, per i capelli o per il corpo, ecco tutte le loro proprietà.

Mandorle: ecco i benefici che questi semi hanno sul nostro corpo

Mandorle: semi originari dell’Asia, hanno trovato ben presto diffusione in America e sono giunte fino in Italia, dove vengono consumate in svariatissimi modi. La loro consumazione consente di ottenere benefici in termini di salute, ma molto spesso vengono impiegate come importanti strumenti per rituali di bellezza.

Mandorle: fanno bene al cuore ed alla mente

Le mandorle proteggono il cuore in quanto sono ricche di omega-3 e, se consumate quotidianamente, consentono anche di ridurre il colesterolo.  Ricche di fibre e proteine, sono però anche un potente strumento anti-depressivo per gli importanti amminoacidi che esse contengono. Sono poi utili per contrastare l’invecchiamento della pelle, svolgendo un importante funzione anti-age.

Sprigionano tutto il loro potere se consumate con la buccia che ne costituisce l’involucro, ma anche sgusciate hanno innumerevoli benefici. Forniscono energia, fanno bene al nostro intestino e contribuiscono al buon funzionamento della memoria.

Mandorle: proprietà e svariati modi di utilizzo

Il loro consumo giornaliero non deve essere eccessivo e si aggira intorno ai 30-35 grammi (circa 20 mandorle al giorno), che è la quantità di frutta secca consigliata. L’ideale è consumarle come spuntini tra un pasto e l’altro, sempre tenendo a mente la quantità da non superare. Possono poi essere inserite nelle nostre insalate insieme ai semi di zucca o di lino; tale combinazione risulta vincente specie per chi soffre di stipsi e di problematiche dell’intestino.

Anche consumarle a colazione potrebbe essere efficace, magari se accostate a dello yogurt e a dei mirtilli freschi. Le mandorle sono poi uno snack ideale per chi ha problemi con la glicemia e soffre di diabete. Sono anche un potente strumento spezza-fame, in quanto restituiscono un ampio senso di sazietà anche se consumate in piccolissime dosi.

Ecco gli usi più frequenti per il beneficio di tutto il corpo:

Un uso frequente è quello di trasformare le mandorle in olio e consumarle ad esempio come olio da massaggio ( se le si spreme a freddo). Il suo olio può essere usato anche come rimedio naturale per la stipsi, se consumato con le dovute cautele. Ma i migliori benefici si hanno senza alcun dubbio dall’ utilizzo dell’olio delle mandorle sui capelli. Se applicato costantemente, l’olio delle mandorle restituisce lucentezza e robustezza alla nostra chioma, che appare subito più sana e bella.


Leggi anche: Casa in donazione, dopo quanti anni si può vendere?

Insomma, qualunque sia l’utilizzo scelto, le mandorle sono fonte di benessere per il corpo e per la mente. Semi così piccoli sono in grado di restituire innumerevoli benefici al nostro organismo.