Meningite a Roma è allarme: ecco i sintomi

Giovane ragazzo colpito da meningite è deceduto a Roma, la gente ha paura, scatta subito l’allerta. Ecco cosa sta succedendo

La meningite colpisce ancora, lunedi scorso, un 15 enne è deceduto a causa di una sepsi miningococcica. Il ragazzo era ricoverato nel reparto di terapia intensiva pediatrica del Policlinico Umberto I di Roma.

Le cause della meningite possono essere tante, ma nella maggior parte dei casi la malattia è di origine infettiva ed è causata soprattutto da virus e batteri.

Meningite: la malattia colpisce ancora

Il ragazzo di appena 15 anni è stato accompagnato all’ospedale la mattina del 14 gennaio 2019, di urgenza profilassi per i suoi famigliari, amici e compagni di scuola del giovane.

Frequentava l’Istituto alberghiero Amerigo Vespucci nel IV Municipio, le procedure di profilassi sono iniziate immediatamente, anche perché nei giorni precedenti al ricovero, il giovane aveva svolto uno stage formativo ed era stato a contatto con più persone. Il giovane ragazzo, è morto nello stesso giorno del ricovero.

Meningite: quando bisogna preoccuparsi?

Bisogna avere un quadro molto chiaro dei sintomi principali di questa malattia, prima di tutto vi aiuterà a non farvi prendere dall’ansia e creare falsi allarmi a fronte di ogni rialzo febbrile.

Dovete sapere quando allarmarsi. La meningite è un processo infiammatorio a carico delle meningi celebrali.

I primi sintomi della meningite sono indipendenti dal germe che causa la malattia, e si manifestano in genere con dolori alle gambe e alle giunture, piedi e mani fredde ed un colorito della pelle anomalo.

Si tratta di una patologia molto seria, i cui sintomi possono essere scambiati anche con quelli dell’influenza.

Tutti i microrganismi causa di meningite possono essere trasmessi ad altri soggetti, ma questo non significa che si sviluppi per forza l’infezione.

A poche ore dal contagio, la meningite da i seguenti sintomi: febbre alta, sonnolenza, riduzione dello stato di coscienza, convulsioni, sensibilità alla luce, irritabilità, eruzioni cutanee, torcicollo, forte mal di testa, tosse, episodi di vomito, pallore, brividi, e dolori articolari e muscolari.

Leggi anche:Allarme Meningite a Padova, migliora la 19enne contagiata: Scatta la profilassi per 400 persone

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.