Merendine contaminate: fate molta attenzione agli idrocarburi degli oli minerali

-
21/04/2020

Merendine contaminate, attenzione alle sostanze Mosh e Moah, sono idrocarburi pericolosi.

Merendine contaminate: fate molta attenzione agli idrocarburi degli oli minerali

Le merendine sono grandi nemiche della salute; i problemi non provengono solo dagli zuccheri e dalle calorie, ci sono due veleni invisibili che si possono trovare al loro interno e che si possono rivelare, nel tempo, molto pericolosi. Vediamo quali.

Attenzione alle merendine: Mosh e Moah, non ci sono limitazioni in Italia

Queste due sostanze sconosciute un po’ a tutti sono idrocarburi degli oli minerali, Mosh e Moah. Le istituzioni stanno sottovalutando il pericolo e non fanno niente per tenerle a bada. Alcune analisi che sono state fatte hanno, fortunatamente, escluso la presenza di Moah, ma non di Mosh; ne è stata trovata traccia in 20 merendine su un campione di 29, con quantità di idrocarburi che vanno da 0,50 a 129 mg/kg.

Ad oggi non esiste una regolamentazione che fissi un limite di presenza negli alimenti, nemmeno la Commissione Europea lo ha stabilito. Per questo il riferimento è stato fatto con l’Autorità tedesca, che ha fissato il limite di Mosh a 9mg/kg.

Dobbiamo tenere presente che l’assunzione di questi idrocarburi dovrebbe essere totalmente sconsigliata per i bambini, soggetti invece più a rischio, in quanto consumatori principali delle merendine.

Ecco una lista di prodotti esaminati, che sono i più amati e consumati dai bambini:

  • Bounty
  • Esselunga CheJpy
  • Ferrero Duplo Nocciolato
  • Kellogg’s Coco Pops
  • Kinder Bueno
  • Kinder Cards
  • Kinder Cereal
  • Kinder fetta al latte
  • Kinder fetta allo yogurt
  • Kinder Maxi
  • Kinder Maxi King
  • Kinder Pinguì
  • Kinder Sorpresa
  • Kit Kat
  • Loacher choco&millk cereals
  • Milbona snack a latte
  • Milk snack al cacao
  • Milk snack al cacao Eurospin
  • Nesquik snack al cacao
  • Nestlè Nesquik maxi coco
  • Nutella B-Ready
  • Oreo original
  • Oro Ciock Super Heroes
  • Pavesi Ringo goal
  • Pavesi Ringo sbagliato
  • Pavesi Ringo vaniglia
  • Perugina Lingotto
  • Plasmon merendina a latte
  • Twix


Leggi anche: Censis, il rapporto del 2020 su consumi, ricchezza, società e sussidi di welfare: l’effetto del coronavirus

Per quanto riguarda i possibili rischi a cui si va incontro sono:

  1. Sui Mosh si è stabilito che possono essere assimilati dall’organismo e si vanno ad accumulare nei tessuti adiposi, in esperimenti sui ratti hanno portato danni ad alcuni organi.
  2. Per l’assunzione di Moah, il rischio è quello di assumere una potenziale sostanza cancerogena.