Per chi vive vicino ai centri e nelle strade di maggior traffico rischia tumori e problemi di cuore

-
09/12/2019

Per chi vive vicino ai centri o alle strade principali, rischia di ammalarsi di cancro.

Per chi vive vicino ai centri e nelle strade di maggior traffico rischia tumori e problemi di cuore

È stata fatta una ricerca che riguarda l’ambiente e la salute, e la conclusione è stata che chi vive entro il limite di 50 metri di una strada molto trafficata è esposto a grossi rischi di cancro al polmone, arresti cardiaci e ictus.

Gli studi allarmano tutti quelli che abitano vicini ai centri troppo affollati

Purtroppo lo studio è attendibile, sono 15 le organizzazioni sull’ambiente e sulla salute, tra le più importanti che hanno confermato questo pericolo per tutti coloro che vivono nei pressi dei centri abitati o comunque nelle zone ad alta densità di traffico.

Secondo questo studio chi ha questo problema ha un rischio rispetto a chi vive lontano dai centri affollati di ammalarsi di cancro ai polmoni maggiore del 10%, e non solo, ci sono anche dei seri rischi come possibili arresti cardiaci, ictus, bronchiti, malattie vascolari. Ai bambini potrebbero presentarsi addirittura problemi respiratori.

I Governi di tutta Europa sono invitati e minacciati dalle autorità sanitarie a prendere dei seri provvedimenti per cercare di limitare o eliminare, che sarebbe ancora meglio, questo problema. L’inquinamento fa molto male a tutti, ma ancora peggio quando chi si trova in questa situazione sono i bambini, questo è un male invisibile ma che con il passare del tempo può diventare un male incurabile.

Questa storia porta alla luce la crisi sanitaria pubblica che esiste un pò in tutta Europa e testimonia come ci vuole un intervento urgente da parte dei politici che si devono impegnare per pulire quest’aria. Lo studio si è concentrato sui dati che sono stati raccolti nei vari ospedali dove parecchi sono i ricoveri dovuti come le infezioni respiratorie.

Per aiutare a capire come la situazione sia grave, gli studi ci hanno confermato che basterebbe risolvere il problema per un quinto che i rischi di ammalarsi di cancro calerebbe di circa l’8%.

Tumore della prostata: un test delle urine da casa rileva sei hai il cancro