Perché mettere il cacao sui capelli, tutti i benefici

-
26/01/2020

Il cacao è ottimo non solo per l’umore, ma anche se viene usato sui nostri capelli. Ecco due modi su come applicare il cacao.

Perché mettere il cacao sui capelli, tutti i benefici

Il cacao spesso e volentieri viene troppo sottovalutato, viene considerato come un alimento in grado più di danneggiare la nostra salute, quando invece ce la ottimizza. Sì, perché il cacao non solo è un responsabile del nostro buonumore grazie al suo contributo nel processo di rilascio delle endorfine, ma fa bene anche ai nostri capelli. Perché vi chiederete voi. Beh, la risposta è scemplice. Il cacao contiene dei polifenoli i quali sono degli antiossidanti davvero super. Essi si azionano contro i radicali liberi, così facendo si previene il fotoinvecchiamento, un processo che riguarda le cellule e che si va a creare per una eccessiva esposizione al sole, in particolare ai suoi raggi ultravioletti.

Il cacao è un grande aiuto se viene applicato sui capelli

Ma non solo, il cacao possiede tante altre sostanza che ci possono aiutare sul versante dei capelli.

Ad esempio, parliamo degli aminoacidi, e ancora delle sostanze minerali e di tutte le vitamine che ci sono al suo interno.

Tutti insieme hanno le seguenti funzioni: idratazione, protezione dei capelli, voluminizzare gli stessi e renderli più splendenti e più morbidi.

Un’altra funzione del cacao è quella di coprire i capelli bianchi, senza usare tinte chimiche che possono danneggiare.

Come si prepara un impacco al cacao

Come avere tutti questi benefici senza spendere troppo? La risposta è semplice: fare la spesa di tutti i giorni aggiungendovi del cacao.

Partiamo da un primo impacco che necessita di solo due ingredienti: il cacao amaro in polvere, appunto, e lo yogurt bianco.


Leggi anche: Pensioni anticipate e Legge di bilancio 2021: si punta al contratto di espansione oltre ad APE sociale e Opzione Donna

Del primo ci servono solo due cucchiai, del secondo invece due. Si aggiunge, poi, un cucchiaio di miele e un olio evo, ma andrebbe benissimo anche l’olio dai semi di lino.

Di quest’ultimo ingrediente ne besta mezzo cucchiaino.

Mischiare tutti gli ingredienti in una ciotola o qualsiasi supporto, e mescolare fino a creare un composto compatto e liscio.

Si passa poi all’applicazione in modo omogenea sui capelli. Il composto lo si deve tenere per almeno qualche minuto e poi lavare i capelli.

 

Ci sarebbe anche una scorciatoia molto veloce ma che porterebbe gli stessi risultati positivi.

Semplicemnte bisogna aggiungere un cucchiaio grande di cacao al balsamo e poi mescolare.

Ed infine applicare il tutto sui capelli come nell’impacco precedente.

In entrambi i casi è sempre bene massaggiare il composto sui capelli e lavarli, poi, alternando acqua calda con acqua fredda.

 

Leggi anche:
Capelli grigi: la colpa è del sistema nervoso