Perdere peso, come fare: eliminare i carboidrati

Quali alimenti usare per una dieta senza carboidrati e perdere velocemente peso.

Innanzitutto bisogna sottolineare che escludere totalmente i carboidrati dalla dieta non è salutare, lo si può fare solo per dei brevi periodi e sotto stretto controllo medico. Perdere qualche chilo con questo sistema, si può, ma con razionalità. Scopriamo gli alimenti che maggiormente non contengono questa macromolecola.

Perdere peso e depurare l’organismo

Contengono pochissime calorie e sono indicate per chi vuole perdere peso e depurare l’organismo, sono le verdure a foglia verde, tipo cavolo nero, cime di rapa, bietola, spinaci, lattuga ed altri. Sono prive di carboidrati ma in compenso, sono ricche di gusto. Altro alimento povero di carboidrati, sono i funghi. Contengono ferro, calcio, selenio e manganese. Sono anche una buona fonte di antiossidanti.

I carboidrati sono completamente assenti nei frutti di mare. Vongole, ostriche, cozze e cannollicchi, sono gustosi e facili da preparare, contengono proteine, vitamine del gruppo B, fosforo, sodio e ferro.

Lo stesso discorso vale per i crostacei, gamberi, mazzancolle, scampi, astici e aragoste, sono poveri di carboidrati e ricchi di proteine. Vanno usati però con molta cautela, hanno un’azione depurativa sull’organismo, ma hanno anche un alto contenuto di colesterolo.

Il pesce è povero di carboidrati, ottimo per le diete

Re delle diete iperproteiche e poveri di carboidrati, è il pesce azzurro, il salmone e il tonno. Sono pesci ricchi di omega 3 e omega 6.

Poche calorie e tantissime proprietà nutritive ce l’hanno le uova. Sono un alimento molto gustoso e sono ottime per preparare tantissimi piatti buoni.

Il caffè e il tè non contengono carboidrati, con l’attenzione di prenderli senza zucchero. Il caffè agisce sull’apparato cardiovascolare, tiene attivo il cervello e ci migliora l’umore. Tutti i vari tipi di tè, sono ricchi di antiossidante e servono per contrastare i radicali liberi.

La carne rossa, vitello, vitellone, bue, vacca e maiale, sono privi di carboidrati.

Meglio ancora, la carne bianca, pollo, coniglio e tacchino, sono privi di carboidrati, si consiglia di effettuare cotture leggere.

Per chi è a dieta, i semi di zucca sono l’ideale, non hanno carboidrati e in più fanno bene al cuore, riducono lo stress e rafforzano il sistema immunitario.

Il seitan utilizzato nella dieta vegana o vegeteriana

Il seitan, è un alimento altamente proteico, lo usa molto chi segue una dieta vegana o vegetariana.

Povero di carboidrati e ottima fonte di sali minerali, e il formaggio Grana Padano.

Alla base di tutto quello che stiamo dicendo, c’è il condimento. E’ importante usare dell’olio extravergine d’oliva a crudo e usato in modo giusto, usato così, fa perdere peso, contrasta il colesterolo e ha un’azione sui radicali liberi permettendo di condire i piatti senza assumere carboidrati.

Il burro, non contiene carboidrati, ma è ricco di calorie e va consumato con moderazione.