Perdi peso e migliori l’abbronzatura: ecco le cose da fare

Perdere peso e migliorare l’abbronzatura si può, con la dieta denominata giallo-arancio: ecco di cosa si tratta.

Perdere peso e migliorare l’abbronzatura si può, con la dieta denominata giallo-arancio, è un percorso alimentare che permette di tornare in forma e nello stesso tempo prepara la pelle all’abbronzatura, è caratterizzata dalla prevalenza di frutta e verdura dai colori vivaci. E’ sempre bene precisare che la dieta in questione, ma questo vale sempre, per ogni dieta che si decide di fare, deve essere eseguita per un numero limitato di giorni e intrapresa sempre dopo aver consultato il proprio medico di fiducia.

Dieta: frutta e ortaggi con vitamina A

La frutta e gli ortaggi caratterizzati da questi colori, sono ricchi di betacarotene, precursore della vitamina A. La seconda sostanza, il retinolo, è un vero toccasana per la nostra pelle, ha proprietà antiossidanti, proteggendola dai radicali liberi e aiutando così a prevenire scottature e macchie solari, soprattutto dopo le prime esposizioni al sole.

Frutta e verdure con i colori giallo-arancio fanno bene anche alle cellule del cuoio capelluto prevenendo i problemi di secchezza. Utili anche per farvi stare di buonumore.

Dieta giallo-arancio: ecco di cosa si tratta

Vediamo come può essere una giornata tipo con la dieta giallo-arancio: la mattina si può iniziare con un bicchiere di latte vegetale, una pesca e una fetta biscottata integrale con della marmellata senza zuccheri. Come spuntino, si può preparare un centrifugato a base di anguria e carote, a vostro piacimento si possono sostituire o aggiungere albicocche, limoni, e al tutto, per dare un tocco a tutto ciò, perché non centra con i colori che stiamo parlando, aggiungere un pò di zenzero. A pranzo, quale cosa più facile da portare a tavola  che possa soddisfarvi e rispecchiare la dieta, il classico prosciutto e melone e fare così un bel pieno di proteine.

Un altro alleato alla dieta giallo-arancio è il mango, non eccessivamente calorico ma ricco di zuccheri semplici, per questo non bisogna esagerare, ottimo per uno spuntino pomeridiano. Frutto contraddistinto da una polpa ricca di acqua e di vitamine, soprattutto A, C e B. Anche la sua buccia è un concentrato di benessere in quanto caratterizzata dalla presenza di polifenoli, acidi grassi e carotenoidi.

Altro frutto della dieta giallo-arancio che può essere usato a volte in alternanza, è la papaya, che si distingue per la sua efficace antiossidante ed è ricchissima di vitamina C.

Non dimentichiamoci delle carote e della loro versatilità, disponibili tutto l’anno, possono essere sfruttate in questo schema alimentare in tanti modi, tra cui preparando delle ottime frittate perfette per una cena rapida e salutare.