Più passano gli anni e più si ingrassa: vediamo perché

-
13/09/2019

Passano gli anni, e senza cambiare il nostro regime alimentare notiamo che tendiamo ad ingrassare, e in più facciamo fatica a mantenerci in forma.

Più passano gli anni e più si ingrassa: vediamo perché

Passano gli anni, e senza cambiare il nostro regime alimentare notiamo che tendiamo ad ingrassare, e in più facciamo fatica a mantenerci in forma. Uno studio ha scoperto gli effetti del tempo che passa e si è dato una spiegazione; il turnover lipidico nel tessuto adiposo diminuisce durante l’invecchiamento e facilita l’aumento di peso, anche se non mangiamo di più o se non facciamo meno attività fisica rispetto a prima.

Vediamo effettivamente cosa dobbiamo sapere

Lo studio ha preso in esame 54 uomini e donne per un periodo di circa 13 anni, e dopo averli tenuti sotto osservazione, a fine del periodo, tutti i soggetti, indipendentemente dal fatto che fossero ingrassati o dimagriti, hanno mostrato una riduzione del turnover lipidico nel tessuto adiposo, ovvero la velocità con cui i lipidi, o grassi, nelle cellule adipose vengono rimossi e immagazzinati.

I partecipanti che non avevano ridotto le calorie della loro dieta, erano ingrassati del 20%. I ricercatori, per approfondire lo studio, hanno esaminato il turnover lipidico di 41 donne sottoposte a chirurgia bariatrica, per comprendere se è in che modo il tasso di turnover lipidico avesse influenzato la loro capacità di mantenere il peso a distanza dopo circa 7 anni dopo l’intervento chirurgico.


Leggi anche: Pensioni anticipate e APE sociale dai 63 anni: requisiti e vincoli, ecco chi rientra nella proroga della LdB20201

Il risultato: coloro che avevano un basso tasso prima dell’intervento sono riusciti ad aumentare il loro turnover lipidico e mantenere la loro perdita di peso. I risultati indicano che i processi del nostro tessuto adiposo, regolano le variazioni del peso corporeo durante l’invecchiamento in modo indipendente  da altri fattori, questo potrebbe aprire nuovi orizzonti per trattare l’obesità.