Potente antiossidante: l’alga spirulina,lo zenzero e la curcuma.

-
30/12/2017

Alga spirulina, zenzero e curcuma, gli elisir di lunga vita, proprietà e benefici, ecco come usarli…

Potente antiossidante: l’alga spirulina,lo zenzero e la curcuma.

L’alga spirulina ha molte proprietà benefiche, oltre a stimolare le difese immunitarie dell’organismo, è importante per mantenere sotto controllo il peso corporeo e quindi per dimagrire.

Favorisce la sintesi dell’emoglobina e riesce a mettere nell’atto una funzione antinfiammatoria.

L’assunzione se si considerano le compresse, va dai 3 ai 4,5 grammi al giorno. L’alga spirulina nota sin dall’antichità dai popoli della regione tropicale, è coltivata sopratutto nei laghi artificiali del Messico e della Cina ed è considerata il “super alimento” del ventunessimo secolo, grazie al suo lato  contenuto di importanti principi nutritivi.

La spirulina è considerata un alimento completo, perché contiene proteine, aminoacidi esenziali, minerali, come ferro, calcio, magnessio, potassio e selenio, vitamina B, A, A, ed E, acidi grassi esenziali mono e polisaturi, in grado di normalizzare i livelli di colesterolo nel sangue. Un ottimo mezzo nel per contrastare i radicali liberi e i processi d’invecchiamento.

La curcuma

La curcuma è una pianta, che oltre ad essere un potentissimo antiossidante e antinfiammatorio, svolge anche un’azione depurativa, (queste azioni si verificano per stimolazione diretta del fegato).

Grazie agli elementi che contiene, potassio, la vitamina C e l’amido. La curcuma ha effetti benefici anche sulla regolarizzazione della circolazione sanguigna e sul funzionamento dello stomaco e dell’intestino.

Una spezia che nasconde delle grandi potenzialità, con un luminosissimo color giallo intenso contraddistingue la curcuma dalle altre spezie, protettore del fegato ed equilibratore dei livelli di colesterolo.

Il nome deriva dalla lingua persiana-indiana e precisamente dalla parola Kour Kour, che significa “zafferano”, la curcuma è anche nota con il nome di zafferano delle indie.

Zenzero

Gli usi della pianta di zenzero a scopo terapeutico sono molteplici.

Ha delle proprietà utili contro gli stati di nausea e vomito, mal di testa, rilassa e aiuta a riposare, aiuta a ridurre l’ansia e la sindrome di astinenza.

Ecco la quinta essenza  per pulire i polmoni da sostanze tossiche accumulate nell’organismo:

-1 chilogrammo di cipolle

– 400 gr. Zucchero di canna, grezzo ed integrale

-2 cucchiaini di zenzero

– 1 litro d’acqua

In una pentola versare l’acqua e zucchero e mescolare bene portando tutto all’ebollizione, quando l’acqua bolle, aggiungere le cipolle e lo zenzero, lasciando cuocere lentamente finché il liquido si riduce a metà, filtrare tutto e lasciarlo raffredare, conservarlo nel frigo.

Basta prendere due cucchiaini al mattino a stomaco vuoto e due la sera prima di cena, questo elisir aiuta a mantenere più puliti i polmoni e a riparare alcuni danni, come ad esempio il fumo delle sigarette.