Quali sono i farmaci salvavita di fascia A? Cerchiamo di capire

-
09/10/2019

Quali sono i farmaci salvavita e come si può consultare la lista dei medicinali che vi sono inclusi? Vediamolo insieme.

Quali sono i farmaci salvavita di fascia A? Cerchiamo di capire

I farmaci si dividono in 3 categorie e nello specifico la categoria C, ovvero i farmaci da banco, categoria H, i farmaci utilizzati in ospedale o in ambulatori, e i farmaci di categoria A, i cosiddetti farmaci salvavita. Ma quali sono precisamente quelli che si definiscono farmaci salvavita?

Farmaci salvavita, quali sono

Una nostra lettrice ci scrive:

Salve, vorrei sapere con precisione quali sono i farmaci ritenuti salvavita,oltre ai chemioterapici.grazie.

I farmaci salvavita sono quei farmaci indispensabili per assicurare le dovute cure a determinati pazienti. A volte vengono assunti, nei casi di patologie non curabili, per tutta la vita (ad esempio per l’epatite C o per la Sla).

Ma i farmaci salvavita non sono impiegati solo nella cura di patologie croniche: a volte, infatti, servono anche a gestire le emergenze come ad esempio nel caso di un arresto cardiaco, nei casi di disturbi cardiocircolatori, in caso di shock anafilattico, problemi neurologici, disturbi metabolici, intossicazioni, problemi respiratori ma anche in caso di dolore molto acuto o sedazione.

In alcuni casi i pazienti affetti da una determinata patologia (ad esempio i pazienti a rischio allergia alimentare) i pazienti sono chiamati ad avere il farmaco salvavita (in questo caso l’adrenalina auto iniettabile) sempre con se. Il farmaco in questione, infatti, agendo in soli 8 minuti è l’unico medicinale in grado di salvare la vita in soggetti in shock anafilattico.

Si tratta, quindi, di una lista di farmaci abbastanza corposa ma può essere consultata la tabella dei farmaci salvavita pubblicata dall’AIFA.