Quali sono le cause di mal di testa, ronzii e puntini luminosi?

-
19/10/2019

Quanti di noi nel corso di una giornata abbiamo mal di testa, ronzii nelle orecchie e vediamo dei puntini luminosi? Non è una cosa da sottovalutare.

Quali sono le cause di mal di testa, ronzii e puntini luminosi?

Tutti noi abbiamo a che fare con dei malanni sciocchi e banali ogni giorno. Stiamo parlando di mal di testa, di ronzii che sentiamo nelle orecchio e di alcuni disturbi visivi, come ad esempio vedere dei puntini luminosi. Non sono per nulla banali, anzi, celano qualcosa alla loro base.
In verità, tutti questi sintomi celano dei problemi legati all’ipertensione. Vediamo di cosa si tratta.

Mal di testa, ronzii nelle orecchie e puntini luminosi, altro che banali fastidi

Collegandoci a quanto detto sopra,  parliamo di cosa sia l’ipertensione.

L’ipertensione è il termine con cui si indica l’aumento della pressione sanguigna, sia minima che massima e questo aumento provoca a lungo andare un deterioramento delle pareti delle arterie che vengono “erose” dal flusso del sangue accelerato.

Alla base di questo disturbo salutare, ci sono sia fattori genetici che fisiologici, ad esempio parliamo di  fumo, obesità, alcool o età avanzata.

Si tratta di un disturbo salutare molto ignorato dato che molti ipertesi vivono per anni senza accorgersi di questo disturbo poiché il più delle volte è asintomatico, cioè non prevede sintomi.

Non si sa di preciso quale sia la causa dell’insorgere di tale disturbo; solo nel 5% dei casi l’ipertensione è la conseguenza di malattie, congenite o acquisite, che interessano i reni, i surreni, i vasi, il cuore, e per questo viene definita ipertensione secondaria.


Leggi anche: Fondo imprese in difficoltà: domande in riapertura

Quali sono i sintomi dell’ipertensione?

Ecco di seguito i sintomi che si possono provare in caso di ipertensione:

-Mal di testa, specie al mattino

-Stordimento e vertigini

-Ronzii nelle orecchie (acufeni, tinniti)

-Alterazioni della vista (visione nera, o presenza di puntini luminosi davanti agli occhi)

-Perdite di sangue dal naso (epistassi).

C’è qualcosa che possiamo fare, però, e cioè misurarsi la pressione, così da poter fare una diagnosi precoce di ipertensione arteriosa.

Infine, se si fa così, c’è la possibilità di prevenire i danni ad essa legata e, quindi, malattie cardiovascolari anche invalidanti.