Quante volte alla settimana bisogna lavare i capelli?

-
08/12/2019

I capelli grassi sono un problema, e quindi li laviamo spesso in settimana. Ma è giusto? Questa abitudine può danneggiare il nostro capello?

Quante volte alla settimana bisogna lavare i capelli?

Nell’era dei blogger, degli influencer o degli esperti di moda, un grande spazio viene dato anche ai capelli. Infatti, non esiste più il semplice lavoro del parrucchiere, quello che ti taglia i capelli e ti fa la permanete, o magari te li tinge, ma ci sono sempre più figure esperte sulla questione “capelli” che possono aiutarci a curarlo al meglio. Ovviamente, tali esperti ci consigliano molti prodotti da usare che non solo più il semplice shampoo ed il balsamo da usare, ma oggi siamo arrivati a prodotti come maschere, cristalli liquidi da spruzzare sui capelli, scrub e chi più ne ha, più ne metta. Oggi molta attenzione, quindi, viene data ai capelli e sono parecchie le influencer che si spendono su questa tematica. Detto questo, cerchiamo di risolvere un problema basico, senza la quale non si può procedere oltre, un problema che non ha bisogno di esperti del settore o particolari figure. La domanda è sempre la stessa: quante volte bisogna lavare i capelli? C’è chi li lava ogni due giorni, chi un giorno si e un giorno no. Il problema è sempre lo stesso: i capelli grassi, i quali ci danno una sensazione di unto e non ci fanno apparire al meglio. Come fare, quindi? Certo, lavare i capelli spesso per chi ha i capelli grassi può essere una soluzione temporanea che può fare effetto, ma non risolverebbe nulla.

Lavare i capelli spesso in settimana è un male?

Come si è potuto intendere da sopra, lavare spesso i capelli non è per nulla salutare per gli stessi.

Il capello potrebbe danneggiarsi, anzi, molto sicuramente lo farebbe, e tra l’altro non si risolverebbe nulla.

Comunque sia esistono dei trucchi da poter usare per ingannare il tempo e resistere alla tentazione di fare lo shampoo ogni giorno. Sono trucchi molto facili che ci renderanno presentabili.

Il primo consiglio che vi diamo è quello classico: legare i capelli quando sono sporchi o disordinati.

E non basta fare la classica coda da cavallo, ma anche dell trecce e ed uno chignon. Insomma, date sfogo alla vostra fantasia.

Potete trovare un valido aiuto anche in alcuni prodotti come il gel o la lacca. Un successo è l’uso del borotalco dà davvero gli effetti sperati: basta metterlo sulla cute e poi espanderlo per tutta la testa con le mani o col phon. I risultati sono sensazionali.


Leggi anche: Cashback autostrada per pagamenti e spese in caso di cantieri: come funziona e cosa fare per averlo

Ma passiamo alle soluzioni vere e proprie per questo problema. Diciamo addio ai trucchetti e iniziamo a parlare sul serio.

C’è un modo per poter combattere i capelli grassi: lo shampoo secco.

Esso è un ottimo prodotto che non fa tanta schiuma come i classici shampoo, ma grazi proprio ai suoi ingredienti riesce a rendere il capello meno grasso. A lungo andare, poi, si vedranno i risultati sperati.

Ne esistono di diverse marche in commercio e vi consigliamo quelli biologici.

 

Leggi anche:

Capelli sempre sani e splendenti? Si può, usando sempre la maschera giusta