Rientro dalle ferie: ecco come reagisce il cervello e cosa dice lo psicologo

-
02/09/2018

Le vacanze fanno bene alla salute fisica e mentale, grande impatto quando si ritorna alla vita quotidiana, ecco i consigli degli esperti per affrontare il rientro.

Rientro dalle ferie: ecco come reagisce il cervello e cosa dice lo psicologo

Disconnettersi da tutto e andare a farsi qualche giorno di vacanza è praticamente fondamentale per il benessere fisico e soprattutto mentale. Lo psicologo Alessandro Pesce, ha spiegatocome reagisce il cervello quando si produce lo stop dal lavoro o da qualsiasi attività quotidiana e si rientra a riprendere la vita quotidiana. Senza dubbio ci sono delle semplici regole che ci aiutano a prevenire lo stress quando si rientra dalle vacanze.

Leggi anche: 25 curiosità che non sapevate sul cervello umano

Le vacanze sono fondamentali per un corretto funzionamento della mente e del corpo, ecco perché

Senza dubbio, una volta rientrati dalle vacanze, e veniamo catapultati nella vita quotidiana, lavoro, casa ecc..,  ci sentiamo scombussolati, forte difficoltà a riprendere il ritmo. A spiegare il perchè è lo psicologo e psicoterapeuta Alessandro Pesce, che in poche parole ci svela alcune regole da seguire: ‘’ Lasciare almeno un giorno o due di decompressione prima di tornare al lavoro è una delle regole d’oro per la prevenzione’’

la vacanza fa bene al nostro cervello
Young Lovers Walking on the Beach at Sunset on Tropical Vacation

Cosa succede al cervello quando si prende una pausa e si va in vacanza?


Leggi anche: Whatsapp dal 2021 smetterà di funzionare su questi cellulari

Disconnettersi completamente dal lavoro e andare in vacanza, è un bisogno fondamentale per ritrovare l’equilibrio interiore. Come si può immaginare, mentre lavoriamo funzioniamo in “modalità concentrata”, quindi è normale che dopo un po’ il cervello sia saturo. Di conseguenza la vacanza ci aiuta a staccarci dal mondo e lasciare che una parte del nostro cervello divaghi, proprio la parte incaricata di collegare idee apparentemente distanti tra loro e facilitarci l’intuizione.

Bisogna sapere che, una vacanza rilassante ridurrà anche i livelli di stress, migliorerà la salute emotiva e darà una prospettiva migliorata che potrai applicare al tuo lavoro. Una buona vacanza apporta benefici fisici, tra cui una riduzione della pressione sanguigna e riduzione degli ormoni dello stress.

Quando lasciamo vagare la mente, riavvolgiamo le conversazioni che abbiamo avuto, questo ci permette  di capire meglio dove abbiamo sbagliato.

Leggi anche: Richmond Park London, il posto perfetto per liberare la mente