Ritiro ciotole in bambù: possibile presenza di formaldeide

-
09/08/2019

Il Ministero della Salute segnala e richiama ciotole di bambù vendute da Tedi, c’è un reale pericolo di elevati livelli di formaldeide.

Ritiro ciotole in bambù: possibile presenza di formaldeide

Il Ministero della Salute segnala e richiama ciotole di bambù vendute da Tedi, c’è un reale pericolo di elevati livelli di formaldeide, la sua presenza può essere molto pericolosa per la salute del genere umano. Il richiamo è stato diffuso anche tramite il sistema di allerta rapido Rasff.

Vediamo nei dettagli il prodotto e il numero di lotto

Il prodotto interessato è stato venduto tra il 25/01/2019 e il 16/07/2019 con il numero di lotto 16. La ciotola di legno è stata prodotta dall’azienda Ningo Home Dollar, nella provincia dello Zhejiang, in Cina. Si raccomanda a tutte le persone che hanno acquistato queste ciotole, di non utilizzarle e restituirle al più presto al punto vendita dove sono state acquistate. Il punto vendita dove vi recherete, provvederà a sostituirle o a rimborsarvi il prezzo che le avete pagate.

Per avere maggiori informazioni, è possibile contattare il servizio clienti Tedi al seguente numero telefonico: 033172390, oppure all’indirizzo email [email protected]

Allerta alimentare: stoccafisso ritirato dal Ministero per scadenza errata, marca e lotto