Ritiro farmaco Buscopan Antiacido per presenza di ranitidina

-
21/11/2019

Ritiro specialità ranitidina, specialita medicinale Buscopan con ranitidina.

Ritiro farmaco Buscopan Antiacido per presenza di ranitidina

Ancora un’allerta farmaco e ancora a base di ranitidina, da fare molta attenzione, stiamo parlando di Buscopan Antiacido e non Buscopan privo di ranitidina che è, invece, regolarmente disponibile in farmacia. L’azienda farmaceutica protagonista dell’allerta è la Sanofi che informa direttamente i pazienti del ritiro di alcuni lotti di medicinale. Il motivo è la presenza dell’impurezza NDMA appartenente alla classe delle nitrosammine.

Caratteristiche del farmaco oggetto dell’allerta

Facendo seguito alle precedenti circolari della Federfarma, è nello specifico abbiamo:

  • prot. numero 14724/384 del 20 settembre 2019
  • prot. numero 14820/386 del 23 settembre 2019
  • prot. numero 14843/389 del 23 settembre 2019

Questi protocolli sono tutti inerenti al divieto di uso di alcuni farmaci a base di ranitidina, si tratta esattamente dei lotti Buscopan Antiac 10cpr EFF 75MG – AIC 039279017 della ditta Sanofi. Ripetiamo di non confondere il farmaco in oggetto con il farmaco Buscopan privo di ranitidina che invece è regolarmente in vendita nelle farmacie.

Inoltre si raccomanda i signori consumatori di controllare nel caso avessero il farmaco in oggetto di non consumarlo, può essere portato in farmacia dove è stato acquistato e chiederne il cambio con un prodotto buono, oppure chiedere il rimborso dell’intero importo che è stato pagato, non c’è bisogno di esibire lo scontrino che ne attesta l’acquisto.


Leggi anche: Pignoramento conto corrente: le novità in arrivo per i contribuenti