Salame felino ritirato dal commercio per rischio microbiologico, ecco marca e lotto

Il Ministero della Salute ha disposto il richiamo immediato di un tipo di salame che si è rilevato pericoloso per la salute umana. Il prodotto alimentare in questione è stato richiamato per rischio microbiologico.

Salame felino richiamato

Il Salame Felino IGP Sant’Antonio e il Salame Felino IGP Terre della Bassa prodotto a Parma, e stato richiamato dal commercio, perché rappresenta una pericolosità per la salute. Il prodotto interessato, veniva venduta in confezioni sottovuoto da circa 310 grammi, con il lotto numero F143A18M, e con la data di scadenza il 14/01/2019.

Leggi anche: Salmone affumicato richiamato per rischio Listeria, ecco marca e lotto

Scatta l’allarme per quanto riguarda il prodotto sopra menzionato, in tutto il nostro Paese.

Tutti e due tipi di salumi sopra indicati, richiamati con urgenza dal commercio, sono stati prodotti da “La Fattoria di Parma”, precisamente nello stabilimento di via Priorato numero 96 Sanguinaro di Fontanellato.

Avvertenze!

Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, informa la gentile clientela che il prodotto alimentare non deve essere assolutamente consumato, e per chi ha già questi tipi di salumi in casa il consiglio è quello di non mangiarli ma riportarli indietro al punto vendita d’acquisto.

Leggi anche: Allerta alimentare: striscioline di petto di pollo richiamate dal commercio, ecco marca e lotto

Viene riferito in una nota ministeriale che questi tipi di salumi sono stati richiamati dal commercio, perché: “esito non conforme per parametri di sicurezza alimentare di tipo microbiologico di cui al Reg. 2073/05”.

La causa del richiamo è l’effetto indesiderato a seguito dell’esposizione ad agenti patogeni zoonotici attraverso il consumo di alimenti. Gli esperti riferiscono che i più diffusi sono Campylobacter spp,Escherichia coli verocitotossici, Listeria monocytogenes, Salmonella spp, Toxoplasma, microrganismi produttori di tossine alimentari.

Per ulteriori informazioni, riguarda il prodotto in questione e per tutta la lista dei prodotti richiamati dal commercio, basta andare sul sito ufficiale del Ministero della Salute, nella sezione ‘’avvisi alimentari’’. Fate attenzione e non sottovalutate l’avviso lanciato dal Ministero della Salute.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.