Saltare la dose di caffè al mattino non fa bene, ecco cosa succede

Quasi tutti siamo, ormai, abituati a consumare caffè ogni giorno. Ecco cosa accade se si salta la dose di caffè al mattino.

Sentiamo spesso dire: “oggi non ho preso il caffè, mi fa male la testa”. Questo accade perché quando una persona non consuma caffè, l’organismo, ormai abituato, si ribella. Di conseguenza appaiono i mal di testa.

Di recente un ricercatore australiano di nome Merlin Thomas ha scoperto che il mal di testa viene per mancanza di caffeina. In poche parole, nel momento in cui l’organismo è abituato alla sua dose giornaliera e per una volta non ne riceve, allora il cervello ne soffre.

Il docente di Medicina alla Monash University, Merlin Thomas, ha scritto sul suo sito che la caffeina è un vero e proprio stimolante, che agisce in maniera molto rapida. Una volta arrivata al cervello, la caffeina blocca definitivamente i recettori dell’adenosina. L’adenosina è un neurotrasmettitore con funzione inibitoria, responsabile del torpore dell’attività cerebrale. Ha dunque una funzione estremamente importante nella costituzione del RNA. In poche parole, dopo il consumo di caffè la mattina, arrestiamo l’adenosina e in cambio riceviamo una sensazione di benessere fisico e mentale.

Ti potrebbe interessare:
Il caffè fa bene: 3 tazzine al giorno proteggono il cuore

Il caffè del mattino è il rituale di molti all’inizio della giornata.

una tazza di caffèUna volta sceso il primo sorso lungo la nostra gola, sentiamo che il nostro cervello si attiva e “ci svegliamo” in tempo record. Il consumo moderato di caffè avvantaggia l’organismo, perché è una buona bevanda per la digestione e per le funzioni cerebrali.

Il caffè migliora la vita

Tutti gli studi dimostrano che il consumo di 2-5 tazzine di caffè al giorno riduce il rischio di Alzheimer del 65%, tra due e una tazza al giorno riduce il rischio di malattia di Parkinson del 32-60%

Inoltre chi consuma caffè ogni giorno ha il 50% in meno di possibilità di avere pensieri suicidi rispetto a chi non ne consuma.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.