Smettere di fumare: un apposito test può trovare la strategia migliore per noi

-
19/10/2018

In arrivo un test che trova la strategia migliore per smettere di fumare

Smettere di fumare: un apposito test può trovare la strategia migliore per noi

La maggior parte della popolazione, ha la dipendenza da fumo e una parte di questi cercano diversi metodi per riuscire a smettere di fumare. Adesso arriva una novità che potrebbe essere una valida opzione per smettere di fumare

Test della saliva e del sangue per trovare la strategia migliore per smettere di fumare

L’iniziativa è partita proprio per riuscire a capire perché alcune persone che fumano fanno più fatica a smettere di fumare, rispetto ad altre. Ebbene, ora, grazie ad un test tutto italiano si potrebbe far chiarezza e proporre a ognuno di quelli che vogliano smettere di fumare qual è la soluzione migliore per farlo.

Leggi anche: Allarme tumore polmonare, 80 italiani al giorno morti per colpa del fumo

Lo studio italiano è stato condotto dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Pisa e presentato in occasione del XIX Congresso Nazionale della Società Italiana di Pneumologia (SIR) a Venezia.

Il fumoInoltre, va specificato che lo studio effettuato ha scoperto che in realtà quello che ci rende dipendenti dal fumo in una certa misura, non è altro che il nostro metabolismo.

Infatti è stato dimostrato che quelli con il metabolismo più lento a smaltire il fumo hanno più predisposizioni ad accorciare il tempo da una sigaretta all’altra, rispetto a quelli che smaltiscono velocemente il fumo. Di conseguenza, quelli che smaltiscono più in fretta riescono più facilmente a smettere di fumare.

Il nuovo test per smettere di fumare

Si tratta di un test che i ricercatori italiani hanno pensato di fare per capire se serviva una strategia adatta alle esigenze di ognuno di noi per smettere di fumare. Infatti, il test è ancora in fase preliminare ma si preannuncia un vero e proprio aiuto per combattere contro una delle cause più frequenti di morte nel nostro Paese.

Il fumo, è tra i fattori di rischio che favoriscono lo sviluppo del cancro, il suo legame con i tumori, ma anche con l’infarto, l’enfisema e molte altre malattie è dimostrato ormai da una grande mole di prove scientifiche.


Leggi anche: Le persone che provano per la prima volta di fumare, diventano fumatori quotidiani,lo dice la scienza, ecco perché