Storie d’amore: lei soffre di attacchi di panico, lui la aiuta così

-
11/12/2019

Questa è la bellissima storia d’amore tra una ragazza che soffre di attacchi di panico ed il suo lui che ha pensato bene di aiutarla con un regalo molto speciale.

Storie d’amore: lei soffre di attacchi di panico, lui la aiuta così

Alcuni psicologi sostengono che il male mentale del secolo non sia più la depressione, ma l’ansia e tutto ciò che da essa deriva. Una sua conseguenza molto famosa e soprattutto molto fastidiosa sono gli attacchi di panico. Chi non li ha non può capire, oppure capisce soltanto un po’ di quello che è tutto un mondo. Chi li ha sa che vivere la vita quotidiana è difficile, e anche una semplice attività che prima si faceva semplicemente diventa un’ardua impresa, come andare al supermercato, all’università, a lavoro, mangiare una pizza o uscire per negozi. Il male del secolo può essere curato con una terapia adeguata, ed è meglio evitare i farmaci dato che con molta costanza e volontà è possibile tornare quelli di prima o perlomeno attutire il problema. Molto importante per chi soffre di attacchi di panico è avere le persone che ama al suo fianco, le quali devono supportarlo ed aiutarlo in ogni modo possibile. La storia che vogliamo raccontarvi oggi è davvero bellissima e non solo perché parla di amore tra due ragazzi, ma parla dell’amore di qualità.

Emergenza attacchi di panico: come aiutare il partner in difficoltà

Vogliamo parlarvi di una ragazza il cui nome è Denisha Bracey  che su Instagram ha voluto raccontare questa fantastica storia.

Li è fidanzata con un ragazzo che ha la sua stessa età, il cui nome è  Riley Rankin.

La loro storia è questa: hanno vissuto per un anno in Germania, per poi dividersi poiché Denisha, a causa dei suoi attacchi di panico, voleva ritornare in  Canada dalla sua famiglia.

Il ragazzo non l’ha lasciata andare ed ha deciso di aiutarla a modo suo. Così, in occasione del loro secondo anniversario, che è avvenuto nel luglio 2019, Riley non ha regalato alla sua belle rose o diamanti, ma qualcosa di più.

La ragazza, almeno da quanto sappiamo, non ne ha voluto sapere di prendere medicine per i suoi attacchi di panico, e quindi il ragazzo di è ispirato a questo.


Leggi anche: Fondo imprese in difficoltà: domande in riapertura

In pratica ha comprato delle capsule tipiche dei medicinali e le ha riempite con delle particolare pillole.

Queste pillole erano 60 messaggi d’amore, che la ragazza può aprire e leggere quando starà male ed allietare quel momento bruttissimo in cui si verifica il suo attacco di panico.

Purtroppo, la salute mentale ancora oggi è troppo sottovalutata ma ha la stessa importanza di quella fisica, ed episodi come questi se non permettono di capire a pieno cosa vive una persona con gli attacchi di panico, può almeno sensibilizzare.

 

Leggi anche:

Attacchi di panico, ansia e depressioni riconosciute malattie invalidanti, partono gli assegni Inps