Test sierologico, tutti pronti a farlo: ma quanto costa?

-
20/04/2020

Tutti pronti a fare il test sierologico. Ma è davvero così attendibile? Quanto costa?

Test sierologico, tutti pronti a farlo: ma quanto costa?

E’ bastato che uscisse la notizia e tutti sono pronti a correre nei centri di laboratorio per poterlo fare. Iniziamo a dire di assicurarvi, prima di recarvi al laboratorio, che lo facciano, poiché non tutti sono in grado di farlo. Un’altra cosa importante e che ancora non è chiara è l’attendibilità di questo esame; la sicurezza del risultato non è, infatti, attendibile al 100%.

Tutti pazzi e pronti a farlo: ma quanto costa fare il test sierologico?

Nella Regione Lazio è dovuto intervenire l’Antitrust in quanto intorno a questo test sierologico si è scatenata una vera giungla dei prezzi. In molti laboratori stanno pubblicizzando l’offerta per poter fare il test sierologico: stiamo parlando di un test capace di identificare gli anticorpi del virus SARS-Co-V-2.

La segnalazione è stata fatta dalla Regione Lazio in quanto l’offerta di questi laboratori per effettuare questo tipo di esame era pubblicizzato a prezzi diversi tra loro e in alcuni casi eccessivi da parte di un po’ tutte le strutture private.

La Regione ha cercato così di intervenire per tempo, stabilendo dei prezzi massimi, che sono così ripartiti. Il costo del test capillare è fissato ad un massimo di 20 euro, invece quello sierologico con prelievo venoso fino a 45 euro.


Leggi anche: Pensioni e legge di bilancio 2021, riparte l’indennizzo ai commercianti

Secondo una rilevazione fatta, confrontando i laboratori della capitale, è risultato che molti rispettano i costi consigliati, ma ci sono anche pochi, però, che pensano di essere furbi. C’è un laboratorio in particolare, ed è anche uno dei più grandi di Roma, che se ne infischia dei prezzi consigliati e chiede ben 100 euro per il prelievo, per scendere poi a 70 se lo fanno altri membri della famiglia; praticamente si tratta di “una rapina”.

Fate attenzione però: è stato ripetuto più volte che questi test sieriologici potrebbero essere poco attendibili, potrebbero non trovare gli anticorpi; si rischia, infatti, di non trovarli, in quanto si vanno a sviluppare 4-5 giorni dopo la prima comparsa dei sintomi, altri addirittura dopo un paio di settimane.