Vaccinazioni antinfluenzale: sono iniziate e sono gratis, ecco per chi

È già partita l’iniziativa per quanto riguarda la vaccinazione, di conseguenza, la campagna contro la stagione influenzale che è dietro le porte a chi sarà gratis e a chi no?

Vaccini: pochi giorni ed inizia la campagna antinfluenzale

Il 6 novembre, l’Ats e l’ASST Lariana, hanno lanciata la geniale campagna antinfluenzale, tra pochi giorni tutte le fasce d’età che desiderano vaccinarsi potranno farlo. La campagna durerà fino quasi alla fine del mese dicembre.

I medici dell’Ats spiegano: ‘’La vaccinazione antinfluenzale è raccomandata e offerta, in modo gratuito, principalmente a persone dai 65 anni in su, anche in buona salute; soggetti affetti da patologie croniche (indipendentemente dall’età ); persone che sono spesso a contatto con malati; donne in gravidanza, se oltre il primo trimestre di gestazione; medici e personale sanitario di assistenza; forze di polizia e vigili del fuoco; soggetti ricoverati in strutture per lungodegenza; persone che per motivi di lavoro sono a contatto con animali che potrebbero trasmettere virus influenzali non umani; donatori di sangue’’.

Stagione influenzale in arrivoRicordiamo inoltre che i cardiaci, i diabetici, e tutti gli altri pazienti di qualsiasi età, affette da qualche patologia, ricevono gratuitamente il vaccino.

L’influenza nel nostro Paese ha già iniziato a fare danni, ancora non si parla di un’infezione vera e propria perché ci sono stati scoperti ben 4 virus influenzali simili all’influenza. In ginocchio tantissimi italiani, i medici lanciano un appello a tutti di verificare prima se si tratta di un virus simile all’influenza oppure dell’influenza vera e propria. Considerando le temperature sempre in calo, alle porte la stagione fredda, siamo messi di fronte a grande rischio per quanto riguarda il virus dell’influenza.

I specialisti, specificano che bisogna saper distinguere l’influenza normale dagli altri tipi di virus, per evitare di prendere medicinali inutile, anche se i medici raccomandano di evitare il più possibile l’uso di antibiotici. Appellare invece ai metodi naturali, sarebbe un ottima idea.

 

 

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.