Sapone di Aleppo: ecco cos’è e come può essere utilizzato

Si chiama Sapone di Aleppo ed è un detergente principalmente utilizzato per il corpo, prodotto proprio nella zona di Aleppo, in Siria. Questo sapone è privo di additivi e conservanti, poiché viene prodotto essenzialmente con olio d’oliva e di alloro. Ecco quali sono i suoi benefici.

Sapone di Aleppo: le sue principali proprietà sono quelle lenitive ed antibatteriche, ma si tratta di un detergente estremamente green. La sua produzione, derivante da una particolare lavorazione dell’olio di oliva e dell’olio d’alloro, gli conferisce tante proprietà utili per il benessere del nostro corpo.

Sapone di Aleppo: ecco come viene prodotto

Per produrre il Sapone di Aleppo bisogna cuocere l’olio d’oliva a bassissima temperatura e per un tempo prolungato. L’intero processo può arrivare a durare fino ad impiegare alcuni giorni interi. Solo in seguito, è possibile introdurre l’olio di alloro e dell’estratto di sale marino. L’aspetto è quello dei tipici panetti di sapone prodotti in autonomia, secondo una tradizione che si tramanda di generazione in generazione. L’odore non è particolarmente forte; si tratta di detergenti più o meno neutri. La pelle, però, acquista subito un ottimo aspetto e diviene immediatamente più liscia e morbida per la presenza di olio d’oliva.

Sapone di Aleppo: quali benefici

Il Sapone di Aleppo può essere utilizzato sia per detergere il viso, che per il benessere del corpo. Il fatto di essere un sapone neutro, a base di ingredienti totalmente naturali, lo rende adatto ai più piccoli. Anche chi soffre di allergie, pruriti e bruciori periodici, ne può sperimentare i benefici; lo stesso può dirsi per chi soffre di dermatiti e problematiche della pelle. Tra le maggiori proprietà: quelle lenitive, antiossidanti, antibatteriche. Il suo utilizzo può riguardare anche la nostra chioma, perché il Sapone di Aleppo sembra essere in grado di prevenire forfora e caduta dei capelli.

Qualche curiosità sul detergente green:

C’è innanzitutto da dire sulla sua reperibilità: oggi il Sapone di Aleppo si trova praticamente ovunque. In particolar modo, sul web e nei negozi di erboristeria green, lo si può trovare anche allo stato liquido. In alternativa, si trovano le comode saponette che possono essere impiegate anche come struccante per cosmetici del viso o come schiuma per la rasatura della barba ( in questo caso il sapone va strofinato e lasciato agire qualche minuto).  Un consiglio per la sua conservazione: non posizionate il sapone di Aleppo a contatto con la plastica, in quanto esso può perdere le sue proprietà. Meglio, invece, un bel portasapone in legno, che oltre ad essere utile, è molto di design!


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Giulia Curiale

Penso che scrivere sia il modo più immediato per far conoscere se stessi agli altri, per poter mettere a nudo le proprie emozioni o i propri pensieri. Scrivere vuol dire comunicare attraverso un canale a sè, unico e, per questo, speciale. Sono Giulia, ho 25 anni e sono laureata in Giurisprudenza. Amo l'healthy food, la vita salutare, lo sport, ma la mia curiosità mi spinge a interessami praticamente ad ogni aspetto più svariato. Scrivo, perchè scrivere è un'esigenza!