Sbriciolina al cioccolato con ricotta e amaretti

La sbriciolina al cioccolato ripiena di ricotta e amaretti, è una ricetta di una semplicità assoluta ma, allo stesso tempo, deliziosa e golosa

La sbriciolina al cioccolato è un dolce molto facile da fare, adatto a ogni occasione e a ogni stagione. La sbriciolina può essere servita come dolce domenicale oppure, può essere consumata come merenda o colazione. Inoltre è adatta all’estate così come all’inverno.

Sbriciolina al cioccolato con ricotta e amaretti

La sbriciolina al cioccolato è un dolce dessert, friabile all’esterno e morbido all’interno; per il suo ripieno di ricotta e amaretti. Una preparazione, davvero semplice e facile, per questo è adatta a tutti; anche a chi è alle prime armi. Così come suggerisce il nome, nella sbriciolina  molti ingredienti saranno sbriciolati. Insomma semplice e goloso, farete contenti soprattutto i bambini, andiamo a vedere cosa occorre. In fondo all’articolo troverete anche un video della preparazione.

Ingredienti: impasto

  • Farina 220 g
  • Fecola 50 g
  • Cacao amaro 30 g
  • Burro 100 g
  • Uova 1
  • Zucchero 100 g
  • Vaniglia estratto 1 cucchiaino
  • Lievito per dolci 8 g

Ingredienti: ripieno

  • Ricotta 250 g
  • Zucchero 50 g
  • Uova 1
  • Amaretti 100 g
  • Vaniglia estratto 1 cucchiaino
  • Liquore amaretto 1 cucchiaio
  • Nocciole 50 g

Procedimento: sbriciolina al cioccolato

Preparate il ripieno, in una ciotola versate la ricotta poi aggiungete l’uovo e cominciate a sbattere. Unite lo zucchero e amalgamatelo, poi sbriciolate gli amaretti e aggiungeteli al composto e mescolate. Unite adesso la vaniglia e infine l’amaretto, mescolate, coprite con pellicola e tenete da parte.

In un’altra ciotola versate la farina, la fecola e il cacao, mescolate e aggiungete il burro tagliato in pezzetti. Strofinate con le mani velocemente la farina e il burro, per ottenere un composto sabbiato. Aggiungete lo zucchero e mescolate, unite la vaniglia, l’uovo e il lievito e mescolate con una forchetta. Quando l’impasto comincia a prendere corpo, continuate con le mani, amalgamate fino a farlo diventare un composto bricioloso.

Intanto accendete anche il forno a 200°, foderate una teglia da 22-24 cm con carta forno. Distribuite un po’ più della metà del composto bricioloso, stenderlo con le mani per tutta la teglia, per formare la base e livellarlo bene con un cucchiaio, anche lungo i bordi. Adesso distribuire il ripieno e ricoprire con le restanti briciole, coprendo bene il ripieno. Con un mixer tritare le nocciole in modo grossolano e poi distribuirle sulla superficie del dolce. Infornate e abbassate la temperatura a 180° per 40 minuti. Infine non resta che sfornare la teglia e ricoprire di zucchero a velo la sbriciolina.Guarda anche: Dolce di mandorle e amaretti, dessert goloso


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.