Scadenze fiscali gennaio 2020: adempimenti IVA, Irpef, Inps e fattura elettronica, e non solo

Da gennaio 2020 tantissimi sono gli impegni fiscali che i contribuenti devono rispettare: adempimenti Partite Iva, fatture elettroniche, e non solo canone RAI, sistema Tessera Sanitaria ed esterometro mensile.

I contribuenti sono chiamati a rispettare le scadenze fiscali previste per il mese di gennaio 2020. Si tratta, di una bella carrellata di adempimenti che vanno dalla partita Iva alla fattura elettronica, e non solo, in scadenza: disdetta canone Rai, adempimenti modello 730 precompilato e l’esterometro relativamente al mese di dicembre 2019. Insomma, si preannuncia un inizio dell’anno in “rosso” per le tasche dei contribuenti, con un venerdì 31 gennaio “critico” per tantissimi cittadini, in fila per gli ultimi adempimenti fiscali previsti per la fine del mese. Per grandi analizziamo in forma sintetica, lo scadenziario previsto dall’Agenzia delle Entrate per il mese di gennaio 2020.

Scadenze fiscali per il 16 e 20 gennaio 2020: adempimenti Iva, Irpef, Inps e fattura elettronica

Entro e non oltre il giorno 16 gennaio i possessori di partita Iva devono pagare i versamenti, relativi all’Irpef, all’Inps e all’Iva.

Mentre, nella giornata del 20 gennaio 2020 i contribuenti devono pagare l’imposta di bollo prevista sulle fatture elettroniche per il trimestre 2019. Successivamente, per gli importi non maggiori di mille euro, la scadenza fiscale per l’imposta di bolla avrà una cadenza semestrale, ossia 16 giugno, 16 dicembre relativamente a ciascun anno.

Le scadenze fiscali del 27 gennaio 2020: Intrastat mensili – trimestrali, e ravvedimento operoso previsto per il mancato acconto IVA e 770/2019

I contribuenti che devono regolarizzare la propria posizione fiscale relativa al mancato versamento previsto per l’acconto Iva del 27 dicembre 2019, potranno mettersi in regola procedendo al pagamento del ravvedimento operoso versando l’acconto Iva non pagato nei tempi fiscali stabiliti, entro e non oltre il 27 gennaio 2020.

Sempre per il giorno 27 gennaio è previsto l’inoltro degli elenchi Intrastat, un adempimento sia mensile che trimestrale.

I contribuenti che non hanno presentato regolarmente il modello 770 relativo all’anno 2019 entro il 27 gennaio, possono procedere con il pagamento attraverso il ravvedimento operoso mettendosi in riga con il Fisco.

31 gennaio 2020 in scadenza: canone RAI, sistema Tessera Sanitaria ed esterometro mensile

Entro il 31 gennaio 2020, i contribuenti (non detentori di Tv) potranno inoltrare la domanda all’Agenzia delle Entrate per richiedere l’esenzione del canone Rai.

Sempre in scadenza per il 31 gennaio la presentazione corrispondente alla comunicazione al sistema Tessera Sanitaria per l’aggiornamento dei dati previsti nel modello 730 precompilato.

Infine, l’ultima presentazione per l’esterometro relativamente al mese di dicembre, cade per il 31 gennaio 2020.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Antonella Tortora

Analista Contabile, collaborato con diversi quotidiani online. Adoro scrivere, ogni notizia è degna di essere vissuta, raccontata, con cuore, emozione, passione. Raccontarle serve a renderle uniche, se non raccontate finirebbero nel labirinto del dimenticatoio. Resta un'unica verità ogni storia incorpora una piccola parte di me, che emerge in un angolino nascosto. Citazione preferita: “Il valore di una persona risiede in ciò che è capace di dare e non in ciò che è capace di prendere.” Albert Einstein