Scaloppine al limone con piselli, ricetta pronta in cinque minuti

Scaloppine al limone con piselli: fettine di vitello infarinate e cotte in padella, classico secondo piatto, in cinque minuti  pronte in tavola.

Le scaloppine sono fettine di fesa o noce di vitello, si preparano in poco tempo e in tante varianti con il vino, con i funghi, al marsala anche con la besciamella. Le scaloppine al limone si fanno talmente in fretta che si può decidere di farle anche all’ultimo momento,o per ospiti improvvisi, è l’asso nella manica. Il risultato è delle fettine  morbide e al profumo di limone.

Si possono contornare con quello che più piace; o si ha a disposizione. Io ho scelto i piselli poiché è il classico contorno. In questo caso occorre più tempo per preparare il contorno che la carne stessa. Andiamo agli ingredienti

Scaloppine al limone con piselli ricetta per 4 persone

Ingredienti:

8 fettine di vitello

500 gr di piselli anche surgelati

2 fette di prosciutto cotto o speck o anche della pancetta

Olio

Burro

Farina

Sale

Pepe

1 limone

Prezzemolo

Cipolla

Preparazione

Iniziamo col preparare i piselli, in un tegame mettiamo olio q.b. e cipolla facciamo appassire e aggiungiamo il prosciutto ( io speck), facciamo rosolare qualche minuto e aggiungiamo i piselli. Lasciamo cuocere circa mezz’ora a fuoco moderato rigirando spesso. Se occorre si può aggiungere un po’ d’acqua io non ne ho aggiunto.

Salare e pepare a piacere e a fine cottura aggiungere una noce di burro e amalgamare. Quando i piselli sono pronti, ci dedichiamo alle scaloppine, se il macellaio non ha provveduto a fare i taglietti laterali alle fettine di carne, provvediamo, altrimenti in cottura la carne si arriccia e non cuoce bene.

Infarinare le fettine di carne, in una padella mettiamo olio e una noce di burro, appena si scioglie adagiamo le fettine e facciamo rosolare, da entrambi i lati nel frattempo  ricaviamo il succo del limone e lo aggiungiamo alla carne facciamo cuocere 2 o 3 minuti, in questa fase aggiungiamo anche sale e pepe. Completiamo con un po’ di prezzemolo e serviamo contornate dai piselli.

Suggerimenti

 Volendo ottenere una cremina, si può aggiungere al fondo di cottura in padella, dopo aver tolto la carne, un po’ d’acqua e un po’ di farina, si fa addensare e si versa sulle scaloppine

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.