Fantasmi: a Burton uno degli hotel più infestati al mondo

-
20/03/2020

Il The Grail Court Hotel di Burton in Gran Bretagna è considerato uno dei luoghi più infestati al mondo, ecco cosa accade all’interno della struttura

Fantasmi: a Burton uno degli hotel più infestati al mondo

Si dice che le spie inviate da un re del XVI secolo perseguitino ancora i corridoi di uno storico hotel di Burton. Il fantasma di un ex mecenate può essere visto seduto al bar con una pinta al The Grail Court Hotel , a Station Street, che si dice sia l’edificio più infestato dai fantasmi di tutto il paese. Tuttavia, sono le spie inviate da Re Giacomo I che hanno suscitato maggiore interesse. Figlio di Maria, regina di Scozia, Giacomo I era il re di Scozia dove fu conosciuto come Giacomo VI dal 1567. Divenne re d’Inghilterra, quando divenne noto come Giacomo I, in seguito all’unione di Scozia e Inghilterra dal 1603 fino alla sua morte nel 1625.

L’hotel Burton, precedentemente noto come The Midland Hotel, è attualmente in vendita ma ciò non impedirà ai cacciatori di fantasmi di svolgere un’indagine sul sito prima che venga venduto. Il Grail Court Hotel fu costruito nel 1839 con l’arrivo delle ferrovie a Burton. Tuttavia, prima dell’hotel altri edifici risalenti a centinaia di anni fa furono costruiti in quel terreno. I testimoni dicono che sono state segnalate attività paranormali in hotel da molti anni. Le telecamere di sicurezza sono installate in tutto l’edificio e di notte quando l’hotel è chiuso, sfere di luce bianca sono state chiaramente osservate sui monitor, sebbene la scala sia al buio.

Alcuni membri del personale dell’hotel raccontano di aver sentito dei passi la notte nell’hotel in zone in cui non c’era anima viva. Inoltre anche in questi luoghi si avvertono dei punti dove la temperatura sembra essere molto più bassa. Si dice che l’hotel sia casa di molti fantasmi e infatti nel corso degli anni diverse squadre di investigatori del paranormale hanno fatto capolino nella struttura. “Ci sono spiriti e fantasmi famosi dal 16 ° al 20 ° secolo tra cui le spie di re Giacomo I fino a un vecchio mecenate che è felice di rimanere seduto nel bar anche dopo la sua morte.”


Leggi anche: Reddito di cittadinanza, reddito di emergenza e cassa integrazione, dati boom per il Covid: novità e aggiornamenti Inps sugli ultimi pagamenti

Ti potrebbe interessare: Paranormale: bambina saluta un fantasma nel cimitero, il video diventa virale