Paranormale: Agenzia Immobiliare verifica la presenza di fantasmi nelle sue proprietà

-
21/03/2020

L’agenzia immobiliare Bungalo sta verificando la presenza di fantasmi nelle sue proprietà per mezzo di investigatori del paranormale

Paranormale: Agenzia Immobiliare verifica la presenza di fantasmi nelle sue proprietà

L’agenzia immobiliare Bungalo sta verificando la presenza di fantasmi nelle sue proprietà. La piattaforma di acquisto di case ha assunto investigatori del paranormale per cercare il soprannaturale nei suoi immobili. “Questa è la nostra prima vera campagna marketing che fa un passo in un po’ più di un territorio creativo”, afferma Josh Stolz, direttore creativo di Bungalo. “Volevamo mostrare entrambi gli aspetti: l’ispezione regolare unita all’ispezione paranormale”.

L’agenzia immobiliare Bungalo sta verificando la presenza di fantasmi nelle sue proprietà

Gli investigatori del paranormale di Bungalo terranno d’occhio voci, sfere, apparizioni, movimenti inspiegabili e “sensazione di essere guardati” nelle sue case a Charlotte, nella Carolina del Nord, a Dallas, in Texas e a Tampa, in Florida. La società sta pubblicando i risultati per ogni casa sul suo sito Web e promuovendo lo sforzo con un video dietro le quinte con Becky Vickers, un investigatore del paranormale che in precedenza ha fatto apparizioni televisive in “Ghost Stories” e “Ghost Adventures” di Travel Channel.

Nel video promozionale della durata di due minuti e mezzo, Vickers discute i diversi strumenti di rilevamento che utilizza mentre il coordinatore sul campo di Bungalo, Dustin Johnson esegue un’ispezione domestica standard. “Ho un modo molto scientifico di indagare sul paranormale”, afferma Vickers. “Credo in tutta la faccenda dei fantasmi? No”, dice Johnson.


Leggi anche: Dolci tipici di Natale regione per regione vediamo quali sono

Bungalo ha lavorato con Side Label Productions per il video, spendendo circa $ 25.000 per produrre quattro clip per il suo sito Web e social. La società sta inoltre spingendo le ispezioni paranormali attraverso notifiche in-app. La maggior parte del budget totale della campagna, che Stolz ha rifiutato di divulgare, andrà alle promozioni social su Instagram, Facebook e Twitter, a partire da ora fino alla fine del mese.

Molti ispettori del paranormale hanno offerto volontariamente i loro servizi gratuitamente, mantenendo bassi i costi complessivi della campagna, afferma Stolz. “La maggior parte di loro in realtà lo fa come hobby indipendente perché hanno tanta passione per quello che fanno. Tutte le persone che hanno svolto le indagini prendono ciò che fanno molto, molto sul serio. È davvero una scienza per loro.”

Ti potrebbe interessare: Paranormale: bambina saluta un fantasma nel cimitero, il video diventa virale