Paranormale: il fantasma di Agatha Christie in un antico museo?

-
02/03/2020

Il personale del Museo Torquay è convinto della presenza del fantasma della celebre scrittrice di romanzi gialli, Agatha Christie

Paranormale: il fantasma di Agatha Christie in un antico museo?

Il personale e i volontari che lavorano al Museo Torquay sono convinti che il giocoso fantasma della celebre scrittrice di romanzi gialli, Agatha Christie possa celarsi dietro  ad una frequente attività poltergeist nello stabile. Si dice che il più antico museo del Devon sia infestato da fantasmi e in passato sono stati pubblicati filmati che mostrano volantini che volano misteriosamente dagli scaffali. Ora il personale insiste di aver assistito a frequenti attività di poltergeist. Avrebberi visto il fantasma di Agatha Christie lanciare libri dall’altra parte della stanza e si chiedono se la Regina del Crimine stia perseguitando quel luogo che contiene molti dei suoi libri.

Il personale del Museo Torquay è convinto della presenza del fantasma della celebre scrittrice di romanzi gialli, Agatha Christie

Il museo detiene l’unica collezione britannica di Agatha Christie, con le reliquie dei suoi giorni d’infanzia ad Ashfield, una bellissima villa indipendente in Barton Road che fu demolita negli anni ’60 con grande tristezza per l’autrice di gialli. I libri volanti non sono gli unici segnali della presenza di un fantasma nello spazio espositivo che ha più di 175 anni. Esso già in precedenza ha abbracciato la sua reputazione di museo più infestato del Devon e ospita serate paranormali in stile “La notte al museo”.

Il personale che ha visto i libri volare pensa che lo strano fenomeno sia collegato a un’enorme scala nell’angolo della stessa stanza. È fatto con assi di legno recuperate durante la demolizione di Ashfield, su cui giocava da giovane Agatha Christie. Nell’ultimo incidente paranormale della scorsa settimana la direttrice del negozio Francesca Ferrara e il volontario Stuart Scott hanno entrambi assistito a due libri che volavano da scaffali diversi colpendo un cliente. E quando gli è stato chiesto se il video che mostrava i libri volanti fosse una bufala, entrambi hanno insistito: “No, è vero, succede sempre. È inquietante.”


Leggi anche: Cashback 2021: come funziona il rimborso massimo e la classifica dell’App IO per il premio extra da 1500 euro

Ti potrebbe interessare: Fantasma presso la Facoltà di Psicologia dell’Università in Messico

La direttrice del museo ha dichiarato: “Ogni volta che i libri volano dagli scaffali, sono sempre i libri di Agatha Christie. È successo così tante volte. L’ultima è stata martedì scorso. Questa povera donna stava camminando e uno dei libri di Agatha Christie le è volato addosso. Poi si è avvicinata all’altro stand e un altro libro di Agatha Christie l’ha colpita. “Abbiamo una vasta collezione di libri storici di Agatha Christie e prime edizioni e solo i suoi libri subiscono questo fenomeno.”