UFO: ex viceministro della difesa statunitense critica l’atteggiamento passivo nei confronti della ricerca

-
05/03/2020

Christopher Mellon, ex viceministro della Difesa ha criticato l’intelligence americana che non ha indagato sugli UFO avvistati dalla Marina

UFO: ex viceministro della difesa statunitense critica l’atteggiamento passivo nei confronti della ricerca

I servizi di intelligence americani fanno uno sforzo minimo o nullo per indagare sugli avvistamenti di UFOLo afferma Christopher Mellon, ex viceministro della Difesa durante i periodi di governo di Clinton e Bush Sr., in un articolo esauriente recentemente pubblicato sul sito della Legione americana. Mellon delinea il corso degli eventi che hanno costretto la Marina a rilasciare nel 2017 una dichiarazione ufficiale sugli avvistamenti UFO da parte del personale della Marina. Lo stesso Mellon ha intervistato, tra gli altri, il comandante navale David Fravor e il suo collega, entrambi testimoni dello strano fenomeno. Infine, Mellon invita i politici e i dipartimenti governativi coinvolti a non sedersi ma ad agire e suggerisce alcune proposte. 

“La Marina ha identificato gli oggetti in questi video come fenomeni aerei non identificati” o UFO.”In altre parole, afferma Mellon, qualunque essi siano, sono reali e continuano a violare lo spazio aereo americano con impunità. Con quella breve dichiarazione, la Marina ha confermato l’esistenza di oggetti volanti non identificati. Mellon afferma che oltre alle immagini, i rapporti di testimoni oculari sono altrettanto importanti per l’analisi delle informazioni. Ha incontrato diversi testimoni di persona e ha appreso informazioni di prima mano.  “Nelle mie conversazioni con Cmdr. David Fravor ho sentito la sua eccitazione quasi palpabile e contagiosa, così come le paure quando ha descritto il modo surreale in cui l’UFO sembrava sfidare le leggi della fisica, facendo manovre impossibili per mantenere una posizione dominante rispetto all’F-18 di Fravor” ha dichiarato l’ex funzionario governativo. 


Leggi anche: Pagamento Imu, calcolo, scadenza e saldo 2020: chi potrà beneficiare della cancellazione per Covid-19

Mellon sottolinea ancora una volta la superiorità tecnologica degli UFO, che percorre i report come un filo conduttore. Gli UFO che si sono avvicinati ai caccia americani mancavano di prese d’aria e ali, ma si muovevano a velocità supersoniche. Secondo Mellon nonostante la stranezza del caso gli USA non hanno fatto alcuno sforzo per determinare l’origine di questi velivoli. Mellon ha posto un grande punto interrogativo dietro l’atteggiamento letargico dell’intelligence americana che non avrebbe cercato le risposte a questi episodi.

Ti potrebbe interessare: UFO: Secondo la CIA personale militare russo è stato trasformato in pietre dagli alieni