Sciopero 10 maggio dipendenti pubblici: a rischi scuola, sanità e uffici

Sciopero dipendenti pubblici del 10 maggio potrebbe creare gravi disagi alla popolazione, ecco perchè.

Indetto per venerdì 10 maggio uno sciopero dei dipendenti pubblici che coinvolgerà tutti i lavoratori del pubblico impiego compreso il comparto scuola, la sanità e i vigili del fuoco.

A rischio, di conseguenza, le lezioni per le scuole di ogni ordine e grado, compresi i servizi di asilo nido comunali. La cittadinanza, in generale, sa quindi, che nella giornata del 10 maggio potrebbe trovarsi a fronteggiare numerosi disagi per tutto quello che concerne il pubblico impiego.

Sciopero 10 maggio 2019

Le attività didattiche, come abbiamo detto, non sono garantite neanche in nidi e scuole dell’infanzia. Quello che viene chiesto è un aumento dell’organico e una stabilizzazione del precariato “che porterebbe ad un miglioramento dell’offerta educativa e scolastica investendo sulla qualità e sul rispetto dei diritti dei bambini”.

L’USB avvisa che a scioperare il 10 maggio saranno tantissimi e proprio per questo la sigla sindacale invita le famiglie che troveranno le scuole chiuse a scendere in piazza per unirsi alla protesta nel richiedere un servizio pubblico di qualità.

L’appello alla mobilitazione è per tutti i lavoratori del pubblico impiego:“In un anno di governo del cambiamento, le politiche sul pubblico impiego hanno brillato per continuità con i governi precedenti. A partire dai contratti. Scaduti a dicembre, per ora il Governo ha stanziato risorse pari ad aumenti di circa 40 euro medi lordi a regime, che non corrispondono neanche al recupero dell’inflazione, figuriamoci del potere d’acquisto perso in quasi dieci anni di blocco” denuncia il sindacato USB.

Leggi anche: Calendario scioperi maggio 2019: dalla scuola ai trasporti orari e info

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Patrizia Del Pidio

Sono attualmente direttrice responsabile della testata online Investireoggi.it e collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it.Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.