Sconto IMU per comodato uso gratuito: cosa accade se si possiede immobile in altro comune?

Quando si ha diritto allo sconto IMU sugli immobili concessi in comodato d’uso gratuito? Vediamo cosa stabilisce la normativa.

Se un immobile è concesso in comodato uso gratuito ad un parente in linea retta entro il primo grado, è possibile avere una riduzione sulla base imponibile dell’IMU pari al 50%. Per poter fruire dell’agevolazione, però, è necessario rientrare in specifici e stringenti requisiti stabiliti dalla legge. Vediamo quali sono.

Comodato uso gratuito e IMU

Un nostro lettore ci chiede: 

 Io e mia moglie siamo proprietari di due alloggi in uno stesso comune al 50% e abbiamo i miei suoceri in comodato d’uso in un alloggio con contratto registrato ci è stato detto che noi non abbiamo diritto allo sconto del 50% perché io e mia moglie abbiamo un alloggio di proprietà in un altro comune è vera questa cosa in attesa di una risposta porgo distinti saluti grazie

Le agevolazioni sul pagamento dell’IMU in caso di comodato gratuito ad un parente in linea retta entro il primo grado si applicano solo quando si rispettano i seguenti requisiti:

  • Il contratto di comodato d’uso gratuito deve essere registrato
  • Colui che da l’immobile in comodato deve possedere, oltre il bene in questione, un solo altro immobile in Italia ubicato nello stesso Comune,
  • Colui che da l’immobile in comodato gratuito, inoltre, deve risiedere e dimorare nello stesso comune in cui è situato l’immobile concesso in uso gratuito.

Purtroppo quello che vi hanno detto è vero, per poter beneficiare della riduzione dell’IMU per aver concesso in comodato d’uso gratuito un immobile è necessario che chi da l’immobile in comodato possieda un solo altro immobile, oltre quello concesso in comodato, nell stesso comune. 

Possedendo voi, quindi, un altro immobile ma in un comune differente da quello in cui è ubicato l’immobile concesso in comodato d’uso gratuito, non avete diritto all’agevolazione.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.